Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, schianto dopo aver investito un cinghiale: muore dipendente comunale

Tragedia sulla Tiberina, la vittima aveva 54 anni e lavorava per l'amministrazione di Acquasparta. Il dolore del sindaco Montani

  • a
  • a
  • a

Incidente nella notte ad Acquasparta, in provincia di Terni, muore dipendente comunale.

Ha investito un cinghiale con l'auto e poi è finito fuori strada, schiantandosi contro un albero con la sua Fiat Panda che è andata completamente distrutta. Gabriele Pecci, 54 anni, dipendente comunale di Acquasparta, ha perso la vita così, nella notte tra giovedì 17 e venerdi 18 settembre 2020.

La tragedia è avvenuta poco dopo la mezzanotte lungo la strada Tiberina, nei pressi di Furapane. L'uomo, che viveva nella zona di Portaria, è morto sul colpo ed a nulla sono valsi i disperati tentativi di salvarlo da parte del 118, intervenuto sul posto insieme ai carabinieri del Nor di Terni, del comando stazione di Acquasparta, coordinati dal comandante Domenico Bellacicco, la polizia stradale e i vigili del fuoco di Terni.

Appena informato della tragedia è arrivato sul luogo dell'incidente anche il sindaco di Acquasparta, Giovanni Montani, che ha espresso il profondo dolore suo personale e di tutta la comunità.