Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tirreno-Adriatico 2020 con il cuore umbro: c'è la Terni-Cascia e pure Norcia protagonista. Tappe e altimetrie

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Sarà un’edizione particolare quella della Tirreno–Adriatico, in programma dal 7 al 14 settembre, non solo per il periodo in cui si correrà ma anche perché avrà la particolarità di svolgersi su otto tappe anziché le sette consuete. Ma soprattutto sarà un'edizione con il cuore umbro: infatti la quarta tappa sarà interamente in Umbria con partenza a Terni e arrivo a Cascia (con il suggestivo passaggio a Castelluccio). la quinta partirà da Norcia - un bel segnale per il territorio segnato dal terremoto - per poi concludersi a Sassotetto passando per Preci e Visso. “Dobbiamo dire grazie a tutte le Amministrazioni (Regioni, Province e Comuni) che hanno sempre sostenuto questo evento internazionale. Attraverso le immagini distribuite in tutto il Mondo valorizzeremo ancora una volta - sia dal punto di vista paesaggistico che da quello culturale - tutti i territori attraversati. Insieme daremo un nuovo segnale di ripartenza del Paese, sempre nel rispetto della sicurezza, perché il ciclismo è un veicolo formidabile per lanciare questi messaggi di ripresa” ha raccontato il direttore organizzativo della corsa Rcs, Mauro Vegni. "Grazie alle otto tappe abbiamo potuto rendere un po’ più dura la corsa e dare equilibrio tra le frazioni per i velocisti, per i finisseur e per gli scalatori oltre alla consueta cronometro conclusiva" spiega invece il direttore di corsa Stefano Allocchio.