Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ospedale, inaugurata la nuova Tac

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La radiologia dell'ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino si è dotata di una Tac multistrato a 128 strati di ultima generazione che, grazie alla donazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, andrà a sostituire l'attuale attrezzatura installata nel 2005 nel vecchio nosocomio e aggiornata nel 2008 in occasione del trasferimento a Branca. La nuova apparecchiatura, dal costo complessivo di quasi 350.000 euro, è stata ufficialmente inaugurata il 29 dicembre nel corso di un incontro al quale hanno partecipato il sindaco di Gubbio Filippo Stirati, il direttore generale della Usl Umbria 1 Giuseppe Legato, il direttore sanitario del presidio ospedaliero Teresa Tedesco, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia Carlo Colaiacovo, l'assessore regionale alla coesione sociale e Welfare Luca Barberini e la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini. Presenti anche Valter Papa, direttore del dipartimento aziendale dei Servizi, e Luciano Sordini, direttore dell'unità operativa di Diagnostica a Branca, che hanno illustrato applicazioni e potenzialità del nuovo strumento. Il direttore generale ha inoltre annunciato che anche nel 2015 l'ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino ha conseguito risultati di eccellenza in termini di attività, performance e indice di attrazione. Dal punto di vista tecnologico la nuova macchina garantirà una maggiore velocità nel funzionamento, con riduzione dei tempi di esecuzione degli esami e più brevi tempi di esposizione alle radiazioni per i pazienti e un aumento della qualità delle immagini.