Nissan presenta il futuro con nuovo sistema di ausilio alla guida

Test drive di sicurezza a Vallelunga con Qashqai ProPilot

14.06.2018 - 19:00

0

Roma, 14 giu. (askanews) - Migliorare il rapporto uomo-macchina, per contribuire alla sicurezza e al comfort di guida. Questo l'obiettivo della Nissan Intelligent Mobility, la strategia di sviluppo messa in campo dalla Nissan per l'auto del futuro, presentata all'autodromo di Vallelunga, in occasione della ricorrenza del trentennale di Nissan Italia e per celebrare un importante accordo con Aci Vallelunga per la formazione di istruttori di guida sicura.

Presentato per l'occasione, il sistema di ausilio alla guida ProPilot disponibile ora sulla nuova Qashqai, con test drive di sicurezza e prova in pista della supercar GT-R con il pilota di Formula 1 Vito Liuzzi, oltre a test e-pedal per la guida con un solo pedale, della nuova Nissan Leaf.

Il sistema ProPilot consente quindi una guida più sicura e rilassata, senza comunque sostituirsi al guidatore che mantiene il pieno controllo dell'auto, come spiega il presidente e amministratore delegato di Nissan Italia, Bruno Mattucci: "soprattutto quando hai chiara l'indicazione della segnaletica orizzontale, il veicolo riconosce quella segnaletica e ti dice che può di fatto guidare lui. A quel punto, spingi un pulsante sullo sterzo, deleghi quindi la guida, la risposta del veicolo è: sì ho individuato la segnaletica orizzontale, setti la velocità del veicolo e decidi quale distanza puoi avere dal veicolo che precede, dopodiché il veicolo va da solo e richiede una cosa sola: ogni 5 secondi di intervenire sul volante per far capire che chi è ancora lì è alla guida ed è vigile".

Nissan Intelligent Mobility basa la sua strategia su tre pilastri: guida autonoma, elettrificazione, ovvero sostenibilità e connettività. Una sfida che, secondo Mattucci, sarà il futuro del mercato automobilistico: "è di fatto la strategia che ci accompagnerà nello sviluppo dei prodotti del futuro ed è una strategia che guarda, da una parte alle motorizzazioni, quindi motori sempre più efficienti, sempre più ecocompatibili, ecosostenibili, con l'obiettivo finale di arrivare al 100% elettrico zero emissioni, dall'altra sistemi di guida, di ausilio alla guida, che accompagneranno il conducente fino ad arrivare alla guida autonoma, poi come passo successivo alla guida senza conducente. Dall'altra la connettività, quindi veicoli sempre più connessi all'ambiente esterno, che consentiranno lo scambio tra il veicolo e le infrastrutture intelligenti. Ma, come avviene nell'elettrico, anche scambio di energia. Siamo gli unici che già oggi hanno un prodotto che potrebbe, dico potrebbe perché la legge purtroppo ancora non lo consente, scambiare energia tra la batteria a bordo e la rete di distribuzione".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Migranti, Salvini: hotspot in Italia problema per noi e Libia

Migranti, Salvini: hotspot in Italia problema per noi e Libia

(askanews) - "Ci sono alcuni paesi europei fra cui la Francia che ha proposto questi hotspot in Italia e in Europa e questo sarebbe un problema per noi e per la Libia perché non si interromperebbe il flusso di immigrati". Lo ha detto il minstro dell'Interno Matteo Salvini durante l'incontro a Tripoli con il suo omologo libico Abdulsalam Ashour. "Noi invece insieme ad altri paesi europei abbiamo ...

 
A Ostuni la cucina made in Puglia dello stellato Andrea Cannalire

A Ostuni la cucina made in Puglia dello stellato Andrea Cannalire

Ostuni, (askanews) - Andrea Cannalire è il più giovane chef stellato di Puglia e guida il ristorante Cielo all'interno del relais La Sommità di Ostuni, in quella Puglia che sta diventando meta di primo piano nel panorama del turismo enogastronomico italiano. A puntare su di lui è stato Gianfranco Mazzoccoli, imprenditore e fondatore del gruppo Cedat 85, da sempre appassionato di enogastronomia, ...

 
I vecchi campioni di Roma e Lazio in campo per i rifugiati

I vecchi campioni di Roma e Lazio in campo per i rifugiati

Roma, (askanews) - Le vecchie glorie della Roma e della Lazio in campo contro una squadra di rifugiati. Champions #WithRefugees, una partita di beneficenza organizzata dall'UNHCR, l'agenzia Onu per i rifugiati, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, allo stadio Tre Fontane di Roma. Niente derby. La squadra di campioni, formata da nemici storici, stavolta riuniti sotto la stessa ...

 
Spettacolo

Lo sceneggiatore Apolloni: “Non abbiate paura di essere felici”

Attore, sceneggiatore e scrittore, Francesco Apolloni ha appena pubblicato ‘Perso a Los Angeles’. Un romanzo che racconta le vicende di un giovane chef alla ricerca di suo padre (e di se stesso) in una metropoli come Los Angeles. Un romanzo interattivo di ‘formazione’, che si interroga tra le altre cose sul senso della felicità. “Molto spesso abbiamo più paura di essere felici che di essere ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018