Banco Alimentare: 670mila lombardi poveri, c'è anche chi lavora

Povertà colpisce persone e famiglie, non solo alcune categorie

14.06.2018 - 18:00

0

Milano (askanews) - Nonostante i segnali di ripresa economica, chi vive in condizioni di povertà fatica sempre di più a uscirne. Ed è colpito non solo chi ha perso il lavoro ma anche chi ce l'ha, i cosiddetti working poors. Sono i risultati di una ricerca condotta sulle 1.247 strutture caritative partner di Banco Alimentare in collaborazione con Altis (Alta Scuola Impresa e Società) dell'Università Cattolica. Secondo il rapporto annuale dell'associazione in Lombardia sono 670mila le persone in povertà assoluta, il 6,7% della popolazione. 130mila, cioè uno su tre, sono minori, numero in crescita. Un povero lombardo su 2 è italiano, uno su 4 vive a Milano.

Marco Magnelli, direttore Banco Alimentare della Lombardia: "Si conferma un trend in atto da qualche anno, i poveri in Lombardia non sono più determinate categorie sociali ma sono prevalentemente persone e famiglie, lo testimonia il fatto che l'aiuto alimentare si esprime attraverso i pacchi più che come servizio delle unità di strada o delle mense. Quindi non sono categorie sociali come i senza fissa dimora ma le famiglie normali che cadono in condizione di povertà. Sono interessanti anche le cause: al primo posto c'è al lavoro, al secondo la mancanza di reddito e questo per quelli della mia generazione, per cui avere un lavoro significava essere fuori dalla povertà, è motivo di riflessione".

Nel 2017 Banco Alimentare ha recuperato e raccolto oltre 18mila tonnellate di alimenti che corrispondono a 37,4 milioni di pasti donati, il 23% in più in un anno. L'incremento dei prodotti salvati dallo spreco è stato quasi doppio rispetto al 2012: le 10.887 tonnellate di eccedenze recuperate sono il 58% del totale degli alimenti distribuiti, per la prima volta il cibo recuperato ha superato in percentuale quello raccolto con donazioni. "È importante l'aiuto di tutti per creare dei percorsi che ridiano dignità alle persone e questo lo si può fare solo lavorando assieme, ognuno per le sue specificità".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018