La street art di Tor Marancia, museo a cielo aperto di Roma

I murales su 11 palazzi nuova tappa del turismo cittadino

13.06.2018 - 15:00

0

Roma (askanews) - Il rinascimento di Tor Marancia ha i colori, la fantasia e le forme della street art. Una manciata di palazzi, 11 in tutto, del quartiere periferico di Roma trasformati in un'opera d'arte. Le loro facciate hanno preso vita diventando enormi tele a disposizione di un gruppo di artisti internazionali, nell'ambito di un progetto di riqualificazione partito nel 2015 e ideato dalla galleria 999contemporary.

Roma ha un museo in più, spiega Chiara Proietti, storica dell'arte e guida turistica. "C'è la volontà di creare un museo a cielo aperto dedicato alla street art capitolina, che a Roma non c'era, non in questo modo fino a 3 anni fa. L'arte contemporanea è un po' la grande assente nella storia di Roma che ha una storia archeologica, imperiale, rinascimentale".

E il comprensorio di Via Tor Marancia 63, per quanto non facile da raggiungere, sta diventando una tappa importante del turismo cittadino. "È conosciuta soprattutto all'estero, le agenzie di viaggio propongono dei pacchetti con la visita, per chi non è mai stato a Roma, del Colosseo (archeologia), musei vaticani, (Rinascimento), per l'arte contemporanea viene proposta la street art di Tor Marancia".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Narni (antica Narnia), la signora dell'Anello
La rivincita vista da vicino

Narni (antica Narnia), la signora dell'Anello

La gara è stata una delle più entusiasmanti della storia della Corsa all'Anello: la rivincita 2018 è stata conquistata a notte inoltrata dal terziere di Santa Maria, che pure era partito con handicap per l'infortunio (per fortuna non grave) capitato al suo primo cavaliere, che non è potuto entrare in campo. Ecco però viste da vicino le immagini della benedizione, preparazione, del corteo storico ...

 
Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018