Alpitour: al VOI Marsa Siclà cucina fra tradizione e innovazione

Brigata siciliana di 13 persone guidata da Amedeo Airò Farulla

13.06.2018 - 12:30

0

Milano, (askanews) - Il pomodoro pachino, il fagiolo bianco di Scicli, la mandorla di Noto e il cioccolato di Modica. Sono alcuni dei presidi slow food della Provincia di Ragusa, terra che conta il maggior numero di ristoranti stellati della Sicilia e famosa anche per gli splendidi esempi di tardo barocco con ben otto siti Unesco. Qui Alpitour ha deciso di investire attraverso la controllata VOIHotels con la recente inaugurazione del Marsa Siclà Resort, che oltre a proporsi come punto di partenza per esplorare la zona, intende valorizzare le tradizioni culinarie della Sicilia. E lo fa con una cucina all'avanguardia dove opera una brigata composta da 13 persone, tutte siciliane guidata dall'executive chef Amedeo Airò Farulla.

Itw Cuoco 0.53-1.27

"La tradizione deve essere rispettata. Il ruolo del cuoco diventa importante per quanto riguarda le cotture perché noi avendo la cucina all'avanguardia dal punto di vista tecnologico ci possiamo permettere di fare cotture a bassa temperatura, cotture con azoto liquido. Ma la tecnica non deve mai superare la tradizione, noi siamo tutti una brigata siciliana quindi ci teniamo".

Altra caratteristica della cucina è quella di essere interamente a vista.

Itw 1.51-2.23

"Abbiamo deciso di cucinare in mezzo ai clienti per condividere con loro la nostra passione. Da parte nostra la viviamo con tanto entusiasmo e poi fa si che l'ospite si renda conto della nostra onestà: la nostra cucina deve essere candida come le nostre giacche e se ci vedono con le giacche bianche capiscono che non stiamo pasticciando".

A breve è prevista l'apertura di un altro ristorante gourmet dove verranno proposti piatti più ricercati. ma sempre nel solco della tradizione siciliana. Così come è allo studio l'ipotesi di proporre agli ospiti dei corsi di cucina dalla preparazione della pasta fresca fino alla pasticceria.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Narni (antica Narnia), la signora dell'Anello
La rivincita vista da vicino

Narni (antica Narnia), la signora dell'Anello

La gara è stata una delle più entusiasmanti della storia della Corsa all'Anello: la rivincita 2018 è stata conquistata a notte inoltrata dal terziere di Santa Maria, che pure era partito con handicap per l'infortunio (per fortuna non grave) capitato al suo primo cavaliere, che non è potuto entrare in campo. Ecco però viste da vicino le immagini della benedizione, preparazione, del corteo storico ...

 
Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018