Bernardi (Ecodom): "Traguardi rilevanti nei nostri primi 10 anni"

Il principale consorzio nel settore del Raee fa il bilancio

16.05.2018 - 19:00

0

Roma, (askanews) - Ecodom, il principale consorzio per la raccolta e il riciclo di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, i cosiddetti Raee, compie dieci anni. In occasione della presentazione del Rapporto di sostenibilità 2017, Askanews ha intervistato il presidente Maurizio Bernardi per tracciare un quadro della situazione in Italia. "Ecodom in questi anni è stato in grado di raggiungere traguardi molto rilevanti: 765mila tonnellate raccolte, che hanno dato luogo a 668 mila tonnellate di materie prime/seconde riciclate. Ecodom si pone quindi oggi come un attore fondamentale nell'economia circolare, come consorziati abbiamo portato avanti una missione importante, insieme ad Ecodom che è stata quella di coniugare l'eccellenza ambientale con l'efficienza operativa ed economica".

L'Italia nonostante i progressi di questi anni è ancora indietro rispetto ad altri paesi europei di analoghe dimensioni. Cinque kg di rifiuti raccolti per abitante, contro gli 8 kg di Francia e Regno Unito e i 15 kg di Svizzera e Norvegia. Bernardi indica quali sono a suo avviso le direttrici per colmare questo gap. "I sistemi collettivi e le responsabilità assunte dai produttori in Italia hanno permesso di portare un miglioramento sostanziale. Siamo ancora al di sotto

degli standard europei e c'è ancora tanta strada da fare. L'esempio di Ecodom è un buon esempio: un sistema multiconsortile con responsabilità estesa da parte dei produttori è la strada. C'è bisogno anche di un supporto da parte delle istituzioni soprattutto da un punto di vista normativo. Per il 2018 ci auspichiamo che il tanto atteso decreto sulle direttive comunitarie in materia di qualità del trattamento dei Raee possa fare un passo avanti significativo come anche l'iter di recepimento della direttiva comunitaria sull'economia circolare".

L'attività di Ecodom è un pilastro dell economia circolare. Un settore che può svilupparsi sui grandi numeri se ognuno fa la sua parte. "Penso che l'economia circolare sia e diventerà sempre più una necessità. Oggi se ne parla tanto ma ancora si fa poco di concreto. Penso che il pacchetto di recepimento della direttiva comunitaria sull'economia circolare possa dare una grossa mano. E poi come sempre sono importanti gli esempi positivi come Ecodom. E in questo caso sicuramente un lavoro importante lo devono fare i produttori per rendere i propri processi produttivi idonei a sostenere l'economia circolare".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Champions, tutto pronto a Kiev per la finale Real-Liverpool

Champions, tutto pronto a Kiev per la finale Real-Liverpool

Roma, (askanews) - Tutto pronto a Kiev per la finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool. Tifosi e festa per la città, ma non mancano le tensioni, cominciate ieri con scontri tra tifoserie che ha portato a diversi feriti all'interno della capitale ucraina. E' poi arrivata anche la minaccia del terrorismo, come riporta su Facebook Interfax. L'allarme è però rientrato subito.

 
Granelli: a Ronchetto talpe M4 pronte a partire

Granelli: a Ronchetto talpe M4 pronte a partire

Milano, (askanews) - Tutto pronto a Ronchetto per la partenza delle due talpe Tbm che in 12 mesi scaveranno la tratta ovest della M4 fino a Solari. L'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli che ha partecipato all'Open Day organizzato da M4 per permettere ai cittadini di vedere le talpe e visitare il cantiere. "Oggi - ha dichiarato Granelli - è un momento importante perché da ...

 
Coree, nuovo incontro tra Moon Jae-in e Kim Jong Un

Coree, nuovo incontro tra Moon Jae-in e Kim Jong Un

Roma, (askanews) - Il presidente sudcoreano Moon Jae-In ha incontrato il leader della Corea del Nord, Kim Jong Un: lo hanno annunciato fonti ufficiali di Seoul, dopo lo storico terzo summit intercoreano di fine aprile. L'incontro ha avuto luogo nella zona demilitarizzata che divide il Sud dal Nord. La Casa Blu, ufficio presidenziale della Corea del Sud, ha reso noto che i due leader hanno avuto ...

 
La Francia in piazza contro le politiche sociali di Macron

La Francia in piazza contro le politiche sociali di Macron

Roma, (askanews) - La Francia scende in piazza contro le politiche sociali del presidente Macron. La manifestazione nella giornata della "Marea popolare", in risposta alla convocazione di una sessantina di sindacati, contro la politica di Macron. Diverse migliaia di persone hanno iniziato a sfilare da Gare de l'Est verso Place de la Bastille. Tra gli organizzatori della protesta figurano Attac e ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018