Scoperto per caso un enzima artificiale che mangia la plastica

I ricercatori: tutto è scaturito da un errore di laboratorio

17.04.2018 - 17:30

0

Portsmouth, (askanews) - La soluzione per la lotta contro l'inquinamento della Pet, la plastica delle bottiglie, potrebbe essere stata trovata a causa di un errore. Un gruppo di scienziati dell'Università di Portsmouth e del National Renewable Energy Laboratory del Colorado, negli Stati Uniti, infatti, ha scoperto per caso un enzima che aveva la facoltà di mangiare naturalmente la plastica di una grande discarica in Giappone. I ricercatori sono poi riusciti a definire l'esatta struttura dell'enzima prodotto da un batterio e hanno tentato di miglioralo per vederne l'evoluzione e riprodurlo in laboratorio.

I test hanno mostrato che, inavvertitamente, hanno costituito una molecola persino migliore di quella precedente, che divora la pet a un ritmo molto più accelerato.

L'enzima artificiale impiega pochi giorni per cominciare a disfare la plastica, molto piu veloce dei secoli che impiegano gli oceani. Gli scienziati, a questo punto, nutrono grande ottimismo sulla possibilità di riuscire a migliorarne ulteriormente le prestazioni e renderlo utilizzabile per processi sul larga scala.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018