Vinitaly, Caterina Dei: Nobile di Montepulciano è vino "friendly"

Proprietaria delle storiche cantine: presto anche arte in cantina

16.04.2018 - 18:30

0

Verona, (askanews) - Una donna, una toscana, alla guida di una delle storiche cantine della Val d'Orcia. É Caterina Dei, a capo delle cantine di famiglia di Montepulciano, protagonista al Vinitaly a Verona. Produttrice del vino Nobile di Montepulciano, un rosso che un tempo era riservato a pochi eletti:

"Era riservato nel Rinascimento ai notabili, alle teste coronate di tutta Europa. Sappiamo che Guglielmo III beveva questo vino e addirittura il papa prima ancora, il Papa Paolo III della famiglia Farnese, diceva che questo vino di Montepulciano era in assoluto il vino italiano da lui prediletto".

"Se dovessi descrivere il mio vino direi 'è il vino importante, ma anche friendly' amichevole, che si lascia bere nel suo velluto, nella sua seta e nell'espressione degli aromi particolari che le uve stesse esprimono".

Le Cantine DEI nascono da una tradizione familiare, attenta alla qualità e alla valorizzazione del territorio d'origine.

"Il nostro focus è sul Sangiovese, che è il vitigno più importante in Toscana. Si esprime in maniera diversa a seconda delle diverse zone della Toscana: da noi si chiama prugnolo gentile. Questo vino ricorda nei suoi sentori, nel suo colore, nei suoi aromi la prugna, ma anche un vino gentile, che non è mai aggressivo che ha un tannino vellutato".

Per il futuro, il progetto é ancora più ampio, soprattutto dopo la costruzione di una cantina sotterranea, divenuta all'esterno un vero e proprio anfiteatro:

"L'obiettivo per il futuro è di creare sinergie fra il vino, l'arte, naturalmente anche i prodotti della gastronomia locale, che sono altrettanto importanti, quindi la sinergia è il nostro progetto per il presente e il prossimo futuro", ha concluso.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018