Strada Prosecco e vini Conegliano Valdobbiadene, prima in Italia

Sommariva: creata la Federazione veneta strade vino e sapori

16.04.2018 - 12:00

0

Milano, (askanews) - "La strada del prosecco e dei vini e dei colli di Conegliano Valdobbiadene rappresenta innanzitutto la prima strada dei vini d'Italia, nata nel 1966 sul modello tedesco della Deutsche Weinstrasse. Nata originariamente per collegare le due cittadine di Conegliano e Valdobbiadene, su un percorso di 42 chilometri, è stata allargata in un secondo momento in un percorso di 90 chilometri, per dare al turista la possibilità di vivere da dentro non solo la realtà produttiva vera e propria, direttamente in cantina, a partire dall uva in campagna fino al prodotto imbottigliato, ma anche un esperienza che unisce un patrimonio naturalistico ad un patrimonio culturale molto importante". A dirlo è la vicepresidente della Strada del prosecco e dei vini dei Colli Conegliano e Valdobbiadene, Cinzia Sommariva, nell'ambito di un convegno sullo sviluppo dell'enoturismo a Vinitaly.

"L'iniziativa più importante che abbiamo in corso - ha spiegato Sommariva - è la Federazione veneta delle strade del vino e dei sapori, una nuova entità creata per fare sinergia e creare un interlocutore importante con le istituzioni, in primis con la Regione Veneto. Tra le iniziative, la creazione delle botteghe del gusto, un unione di soggetti legati al mondo della ristorazione che intendono far vivere al visitatore un esperienza - a partire dalla presentazione di ricette e di piatti tipici - l eccellenza che il territorio offre. Mentre un'altra manifestazione di tipo sportivo è la Cento miglia sulla strada del Prosecco superiore, con macchine d'epoca di pregio italiane e straniere".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'elicottero Drago 15 in azione per domare le fiamme nel bosco
L'incendio

L'elicottero Drago 15 in azione per domare le fiamme nel bosco

Un incendio è divampato sabato 21 aprile tra i boschi intorno ad Acqualacastagna, razione del comune di Spoleto al confine con  Terni. Il rogo si è sviluppato in un’area particolarmente impervia che ha complicato non poco le operazioni di contenimento e spegnimento da parte dei vigili del fuoco intervenuti sul posto con quattro mezzi. E' stato anche richiesto l’intervento di un mezzo aereo da ...

 
La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno

La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno

Londra (askanews) - La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno con i tradizionali spari di auguri e con un concerto di beneficenza con Tom Jones, Kylie Minogue e Shaggy. Per celebrare il compleanno della monarca sono stati sparati 41 colpi a Hyde Park e 62 alla Torre di Londra, mentre al castello di Windsor la banda ha suonato "Happy Birthday" durante il cambio della guerdia. In ...

 
Cina conduce manovre navali, sale la tensione con Taiwan

Cina conduce manovre navali, sale la tensione con Taiwan

Roma (askanews) - La Cina ha condotto esercitazioni navali nel Pacifico, utilizzando la sua unica portaerei, la Lianing. Le manovre hanno avuto luogo in un'area a est del canale Bashi, che si trova tra Taiwan e le Filippine, e sono venute dopo diversi giorni di attività militari da parte di Pechino che hanno suscitato preoccupazioni a Taipei. La marina cinese ha dichiarato sul proprio account ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018