Harry e Meghan a Edinburgo, fidanzata reale perfetta in tartan

Visita al Castello e alla panineria etica. Senza commento

13.02.2018 - 19:00

0

Edinburgo (askanews) - Perfetta e sempre più amata, Meghan Markle si è concessa insieme al regale fidanzato il principe Harry un bagno di folla a Edinburgo in occasione della loro prima visita ufficiale in Scozia, tappa dei loro impegni pubblici verso le nozze in agenda il 19 maggio. Prima di Edinburgo, Harry e Meghan sono stati a Nottingham, Brixton (Sud di Londra) e Cardiff.

La coppia reale ha trascorso diversi minuti parlando alla folla assiepata sulla spianata davanti al Castello, dove hanno atteso il celebre cannone One O'Clock Gun, che spara tutti i giorni, esclusa la domenica, alle ore 13.00.

Meghan si è presentata con un soprabito al ginocchio con motivo tartan - scelta scozzese molto apprezzata - di Burberry, sui classici toni del verde, blu e nero. Stessi colori per la coperta di Cruachan IV, il pony mascotte del Royal Regiment of Scotland, che non ha gradito le avances di Harry e ha tentato di morderlo, facendo scoppiare a ridere la fidanzata.

A centinaia, tra la folla accorsa a vedere i fidanzati reali, hanno fatto a gara per fare gli auguri per le prossime nozze. Un un uomo con un mazzo di rose rosse ha gridato a Meghan: "non sposare lui, sposa me!".

Poi il principe e la promessa sposa hanno visitato una panineria che sostiene i senzatetto, la Social Bite: non solo chi vive sulla strada può avere qui un pasto, ma può ottenere un posto nello staff.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Di Maio a "Italia 18": Ora per fare notizia sbaglio i gerundi

Di Maio a "Italia 18": Ora per fare notizia sbaglio i gerundi

Milano, (askanews) - "Guardi non fanno più notizia, sto iniziando a sbagliare i gerundi magari riesco a fare più notizia, visto che non parla mai del merito ma di queste cose. Tra l'altro a quei signori che hanno fatto i maestrini ho risposto che quella forma è corretta e lo dicono anche fior fiore di persone che si occupano di grammatica. Vedo sempre questi maestrini che ci correggono ...

 
Malagò: Carolina Kostner portabandiera alla cerimonia di chiusura

Malagò: Carolina Kostner portabandiera alla cerimonia di chiusura

PyeongChang (askanews) - "Abbiamo voluto pensare a Carolina per riconoscenza, per gratitudine per questa meravigliosa carriera che ha fatto": così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha annunciato e motivato la scelta di Carolina Kostner come portabandiera azzurra alla cerimonia di chiusura dei Giochi olimpici invernali di PyeongChang. Un omaggio a tutta la sua carriera e un auspicio perché ...

 
Malagò: Olimpiadi al femminile, per le donne ancora più difficile

Malagò: Olimpiadi al femminile, per le donne ancora più difficile

PyeongChang (askanews) - "Medaglie che hanno ancora più valore a fronte delle maggiori difficoltà che nel nostro Paese le donne continuano ad avere per poter fare sport a livelli importanti". In questo modo il presidente del Coni Giovanni Malagò ha voluto rendere omaggio alle molte medaglie conquistate da atlete nei Giochi invernali di PyeongChang.

 
Olimpiadi, Malago: dieci medaglie, prossima volta ancora meglio

Olimpiadi, Malago: dieci medaglie, prossima volta ancora meglio

PyeongChang (askanews) - Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, da PyeongChang ha tracciato un bilancio della spedizione italiana alle Olimpiadi invernali sudcoreane. Dieci medaglie, di cui tre d'oro, "un risultato per il quale tutti avremmo firmato prima di partire". Un risultato che migliora quelli degli ultimi Giochi invernali e che ora, per le prossime edizioni, ci impone di fare ancora ...

 
I tanti universi del Fuseum

Alla scoperta dell'arte

I tanti universi del Fuseum

In mezzo al verde e alla natura di Montemalbe, bella collina di Perugia, da una casa museo s’alza il richiamo di una nuova stagione. Quella casa è l’universo dei tanti ...

23.02.2018

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

In concerto

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

Qualcuno si ricorderà quella notte d’inverno di quattordici anni fa. Metà gennaio del 2004, giorno più giorno meno. A Perugia c’era ancora il Norman, e il più delle volte i ...

23.02.2018

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

Dal palco dell'Ariston

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

L’eco di Sanremo 2018 si fa sentire. Con l’arrivo di due big. Mercoledì 28 febbraio alle 17.30 il centro commerciale Quasar Village di Ellera di Corciano ospiterà il ...

23.02.2018