A Pejo Protezione civile a confronto tra sci e dibattito

In Trentino i 15esimi Campioniati nazionali degli operatori

12.01.2018 - 18:30

0

Trento (askanews) - Da tutta Italia a Pejo, in Trentino, per un confronto non solo sportivo, ma anche di riflessione e progetto su un impegno quotidiano tanto strategico per il Paese quanto complesso per le professionalità coinvolte. Sono i partecipanti al 15esimo Campionato nazionale della Protezione Civile: oltre 400 atleti e rappresentati della Protezione Civile, Croce Rossa e Vigili del Fuoco a misurarsi sulle piste di gara e a confrontarsi in una serie di incontri su come collaborare, poi, nello specifico delle diverse attività.

"Sicuramente è un messaggio di amicizia e solidarietà anche tra gli stessi operatori di protezione civile - spiega Paolo Molinari, della Protezione Civile Nazionale - Spesso ci troviamo in condizioni difficili a lavorare insieme. Ma questo è anche un momento in cui si stringono i rapporti di amicizia tra tutti noi, si consolidano i rapporti umani, che servono anche a lavorare meglio nell'ordinario, ed è un momento bellissimo".

Sulle piste da sci gli atleti si confronteranno in quattro discipline diverse. In calendario poi anche un convegno per approfondire e discutere le novità normative attese dal mondo della protezione civile per il 2018.

"Abbiamo la gara di sci, abbiamo la gara snowboard, abbiamo anche la sera una bellissima gara di sci-alpinismo in notturna; il giorno dopo il fondo - spiega Luisa Zappini, responsabile della Centrale Unica di Emergenza della Provincia autonoma di Trento - e chiudiamo in bellezza con un convegno che affronta una tematica importante come quello della riforma della Protezione Civile".

Sono proprio i contenuti della nuova legge che riforma il sistema di protezione civile nazionale a tenere banco nelle chiacchierate prima e dopo le gare. Un testo che enfatizza in particolare il ruolo, sociale e culturale, del volontariato.

"Un volontariato - conferma Tiziano Mellarini, Assessore Protezione civile Provincia Autonoma di Trento - che deve essere presente in tutte le comunità, come ha evidenziato il Presidente Mattarella nel saluto agli italiani, come linfa per quella coesione sociale che parte proprio dal volontariato e dalla responsabilità che ogni cittadino".

A ospitare gare e atleti è l'area sciistica della Val di Pejo. La più antica stazione turistica della Val di Sole, situata nel più alto fra i Comuni del Trentino. Dai 1400 metri del paese ai 3000 dell'Ex rifugio Mantova, punto d'arrivo della moderna funivia di Pejo, nel cuore del gruppo montuoso dell'Ortles-Cevedale e del Parco Nazionale dello Stelvio.

"E' molto denso il programma di attività sia sciistiche sia complementari - ricorda Fabio Sacco, Direttore APT Val di Sole, parlando delle opportunità offerte da Pejo - con escursioni, visite guidate, e tutto quello che può essere scoprire la natura invernale, in un inverno che con la neve davvero ci ha regalato dei bei panorami e delle belle atmosfere davvero magiche".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gli indigeni dell'Amazzonia "felici" per la visita del Papa

Gli indigeni dell'Amazzonia "felici" per la visita del Papa

Puerto Maldonado (Perù), (askanews) - È stato il primo pontefice a visitare l'Amazzonia, dove ha invitato i giovani a rifiutare un "malinteso progresso" che coincide con lo sfruttamento ambientale della regione, senza rassegnarsi né rinunciare alle eredità dei propri avi. E la visita di Papa Francesco a Puerto Maldonado, in Perù, durante il suo viaggio in Sudamerica, è stata davvero motivo di ...

 
In arrivo due nuove eroine Disney: Sara e Marti #LaNostraStoria

In arrivo due nuove eroine Disney: Sara e Marti #LaNostraStoria

Milano (askanews) - Da Londra a Bevagna, è questa la sfida che devono affrontare Sara e Marti protagoniste de #LaNostraStoria, la nuova serie TV tutta italiana prodotta da Stand By Me in collaborazione con The Walt Disney Company Italia interamente girata nel borgo medievale nel cuore dell'Umbria. Le due sorelle interpretate dalle giovani e talentuose Aurora Moroni e Chiara Del Francia si ...

 
Altro

Classe G, il mito Merceds si rifà il look

Arriva la nuova Mercedes Classe G svelata al Salone di Detroit. Il mitico fuoristrada tedesco, uno dei suoi modelli simbolo, nato nel 1979 e continuamente evoluto. Ogni singolo componente del nuovo progetto è stato aggiornato, portando la vettura al top per tecnologia, prestazioni, confort, sicurezza e connettività. In Germania la Classe G sarà offerta con prezzi a partire da circa 107.000 euro. ...

 
Altro

Il super Airbus pronto al decollo

Ecco il BelugaXL, il nuovo gigante dei cieli. Il velivolo, prodotto dal colosso europeo Airbus, prende il nome dall’omonimo cetaceo dell’artico ed è uno degli aerei cargo più voluminosi al mondo. La prima cellula strutturalmente completa del nuovo aereo, infatti, ha effettuato la parte conclusiva di collaudo da un hangar di assemblaggio a Tolosa. Secondo le previsioni dei progettisti spiccherà il ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018