Di Maio inaugura campagna M5s: con credibilità andremo al governo

"Solo noi manteniamo le promesse"

07.12.2017 - 19:00

0

Roma, 7 dic. (askanews) - Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 stelle, ha lanciato oggi in piazza Montecitorio a Roma la campagna elettorale.

"Questa - ha detto parlando con i giornalisti - sarà una campagna basata sulla credibilità che è fai quello che dici. Noi dimostreremo con i fatti ai cittadini questa credibilità e potremo avere sicuramente la possibilità di andare al governo del Paese grazie alla nostra credibilità e al fatto che abbiamo dimostrato di mantenere fede alle promesse".

"Da oggi - ha proseguito il candidato pentastellato - iniziamo a far conoscere il nostro programma di governo in tutta Italia con eventi mirati che servono a diffondere i nostri progetti per il futuro del Paese. Ne parliamo già al presente perchè sul volantino troverete i nostri punti di programma realizzati. Non faremo una legge per ridurre gli sprechi parlamentari, non faremo una legge per ridurre gli stipendi dei parlamentari: non serve una legge, bastano gli uffici di presidenza di Camera e Senato per cominciare a tagliare tutto quello che non serve. Il M5s è l'unica forza politica che ha la credibilità per dire che taglieremo i vitalizi, dimezzeremo gli stipendi ai parlamentari, elimineremo i doppi stipendi e i privilegi di questo palazzo perchè noi lo abbiamo già fatto. Questa campagna elettorale non la finanzieremo con fondi pubblici come il 2 per mille né con fondi privati di grandi lobby" ha detto Di Maio.

"Dopo dieci giorni di rally per andare al governo - ha aggiunto - abbiamo già raggiunto 150 mila euro con microdonazioni da 30 euro e questo dimostra che le forze politiche, se hanno persone che ci credono, possono fare politica senza privilegi, fondi pubblici e finanziamenti da grandi lobby".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ancora scontri a Gerusalemme. E Abu Mazen non vedrà Pence

Ancora scontri a Gerusalemme. E Abu Mazen non vedrà Pence

Gerusalemme, (askanews) - Ancora forti tensioni nel mondo arabo dopo la decisione del presidente americano Donald Trump di riconoscere unilateralmente Gerusalemme capitale di Israele. Dopo gli scontri tra manifestanti e forze dell'ordine a Betlemme e in Cisgiordania, dimostranti palestinesi sono tornati in strada a Gerusalemme per esprimere il loro dissenso. Intanto il presidente palestinese Abu ...

 
Putin inaugura Yamal, mega-impianto di gas nell'Artico siberiano

Putin inaugura Yamal, mega-impianto di gas nell'Artico siberiano

Sabetta (Russia), (askanews) - Il presidente russo Vladimir Putin ha inaugurato un impianto di gas naturale liquefatto nell'Artico siberiano da 27 miliardi di dollari - 23 miliardi di euro, con la Russia che spera di superare il Qatar e diventare il principale esportatore di carburante raffreddato. In una cerimonia ufficiale al porto di Sabetta, nella penisola di Yamal, Putin ha definito "storica ...

 
Macron abbraccia i figli di Hallyday: "Era parte della Francia"

Macron abbraccia i figli di Hallyday: "Era parte della Francia"

Parigi, (askanews) - Parigi e la Francia si sono fermate per rendere omaggio a Johnny Hallyday, rocker idolo di generazioni di francesi. Alla Chiesa della Madeleine, l'intervento del presidente francese Emmanuel Macron, che al suo arrivo ha abbracciato i figli della rockstar, l'attrice francese Laura Smet e David Hallyday, anche lui cantante. In prima fila anche la moglie dell'artista, Laeticia, ...

 
E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017

Tornano i dinosauri di Jurassic World

La saga

Tornano i dinosauri di Jurassic World

Nel 2018 torneranno i dinosauri di Jurassic World. Il nuovo capitolo della saga multimilionaria iniziata nel 1993 avrà come sottotitolo The Fallen Kingdom, il Regno caduto. ...

08.12.2017