Di Maio inaugura campagna M5s: con credibilità andremo al governo

"Solo noi manteniamo le promesse"

07.12.2017 - 19:00

0

Roma, 7 dic. (askanews) - Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 stelle, ha lanciato oggi in piazza Montecitorio a Roma la campagna elettorale.

"Questa - ha detto parlando con i giornalisti - sarà una campagna basata sulla credibilità che è fai quello che dici. Noi dimostreremo con i fatti ai cittadini questa credibilità e potremo avere sicuramente la possibilità di andare al governo del Paese grazie alla nostra credibilità e al fatto che abbiamo dimostrato di mantenere fede alle promesse".

"Da oggi - ha proseguito il candidato pentastellato - iniziamo a far conoscere il nostro programma di governo in tutta Italia con eventi mirati che servono a diffondere i nostri progetti per il futuro del Paese. Ne parliamo già al presente perchè sul volantino troverete i nostri punti di programma realizzati. Non faremo una legge per ridurre gli sprechi parlamentari, non faremo una legge per ridurre gli stipendi dei parlamentari: non serve una legge, bastano gli uffici di presidenza di Camera e Senato per cominciare a tagliare tutto quello che non serve. Il M5s è l'unica forza politica che ha la credibilità per dire che taglieremo i vitalizi, dimezzeremo gli stipendi ai parlamentari, elimineremo i doppi stipendi e i privilegi di questo palazzo perchè noi lo abbiamo già fatto. Questa campagna elettorale non la finanzieremo con fondi pubblici come il 2 per mille né con fondi privati di grandi lobby" ha detto Di Maio.

"Dopo dieci giorni di rally per andare al governo - ha aggiunto - abbiamo già raggiunto 150 mila euro con microdonazioni da 30 euro e questo dimostra che le forze politiche, se hanno persone che ci credono, possono fare politica senza privilegi, fondi pubblici e finanziamenti da grandi lobby".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella
Il senatore di Forza Italia

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella

aurizio Gasparri, senatore responsabile degli enti locali per Forza Italia, ieri era in tour elettorale in Umbria, ed è venuto al gruppo Corriere scambiando qualche opinione su quel che sta accadendo nella capitale, con il tentativo di formare il governo (che gli azzurri avverseranno) impantanato sulla nomina di Paolo Savona all'Economia. Sorride Gasparri “per l'ironia del momento politico”. E ...

 
Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - L'edizione 2018 del Forum di San Pietroburgo ha dimostrato che il business e le aziende sono sempre più insofferenti nei confronti del regime di sanzioni contro la Russia: ne è convinto Antonio Fallico, presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia. "Questo forum ha registrato ufficialmente più di 22.000 persone che provengono da 100 paesi. ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018