30 anni di Afterhours, Agnelli: noi la prova che si vive senza tv

Esce la raccolta "Foto di pura gioia"

14.11.2017 - 14:00

0

Milano (askanews) - Una raccolta di 76 tracce per ripercorrere i 30 anni di carriera degli Afterhours: "Foto di pura gioia" esce il 17 novembre anticipato in radio da "Bianca" in versione riarrangiata e risuonata con Manuel Agnelli che duetta con Carmen Consoli.

"È un po' un mattone in tutti i sensi, perché 30 anni sono un mattone, perché abbiamo fatto qualcosa di concreto e la necessità di razionalizzarlo in un oggetto fisico serviva soprattutto a noi" ha spiegato Agnelli parlando della raccolta in conferenza stampa.

L'obiettivo della raccolta è quello di ricordare, anche all'interno del gruppo, quanto fatto in questi 30 anni. Agnelli oggi fa il giudice nel talent show televisivo "X Factor".

"Lo abbiamo fatto anche per comunicare questa cosa, in questi 30 anni sono successe tante cose non necessariamente in televisione, se non sei in tv oggi non è una esisti, è una distorsione molto pesante, noi siamo riusciti a vivere 30 anni senza televisione, invece esiste una vita fuori di lì che può essere sensata, intensa e grande".

"Mi sono accorto che per la maggior parte del pubblico del programma non ero nessuno, non avevo un passato, non avevo niente, ero un vecchio capellone che non ha riempito Wembley". Una presa di coscienza che "all'inizio è stato abbastanza dura" da accettare "anche se è utile rimettersi in gioco".

Il trentennale, le cui celebrazioni sono iniziate a luglio con il tour Afterhours #30, si chiude il 10 aprile 2018 al Mediolanum Forum di Assago con un'unica data. Sarà un concerto di almeno tre ore, la formula utilizzata da Daniele Silvestri è piaciuta al gruppo ma il vero esempio da seguire per loro è Nick Cave, che ha appena fatto un concerto al Forum di Assago: "Mi piacerebbe fare quel concerto anche se purtroppo non siamo quella cosa lì, è uno dei più belli che abbia mai visto senza una produzione galattica anzi, volutamente antica c'era un contatto fisico con il pubblico che non si vede più, una libertà interpretativa - ha detto Agnelli - adesso concerti si fanno con i ledwall e tutto al computer, la sua è stata una messa blues. Il pubblico era in religioso silenzio, cosa che in Italia è più unica che rara, era bellissimo sentire il silenzio".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Roma, arrestati 3 funzionari corrotti uffici Dogana a Fiumicino

Roma, arrestati 3 funzionari corrotti uffici Dogana a Fiumicino

Fiumicino (askanews) - Apponevano in modo illegale il timbro doganale, autorizzando alcuni cittadini cinesi al rimborso Iva su fatture relative a merce, per lo più capi di abbigliamento, scarpe e borse griffati, acquistata in Italia e fittiziamente destinata all'esportazione in Cina. Con le accuse, a vario titolo, di falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, tentata ...

 
Pensioni, Gentiloni ai sindacati: sostenete le misure del governo

Pensioni, Gentiloni ai sindacati: sostenete le misure del governo

Roma (askanews) - Uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni; è quello che ha chiesto il premier Paolo Gentiloni aprendo il tavolo con i leader di Cgil, Cisl e Uil a Palazzo Chigi. Gentiloni ha messo sul tavolo anche altre due proposte "di un certo peso": l'estensione delle esenzioni delle categorie definite gravose anche alle pensioni di anzianità (e non solo alle pensioni di ...

 
Cristina D'Avena n. 1 in classifica: "Le mie sigle sono magiche"

Cristina D'Avena n. 1 in classifica: "Le mie sigle sono magiche"

Milano (askanews) - Cristina D'Avena canta gli storici brani dei cartoni animati più famosi con 16 big della musica italiana in "Duets - tutti cantano Cristina". La cantante duetta sulle canzoni conosciute e amate da tante generazioni, dai bambini agli adulti: tra gli altri J-Ax ha reinterpretato "Pollon", Alessio Bernabei canta "All'arrembaggio!", Michele Bravi "I Puffi sanno", Chiara "Sailor ...

 
Motori, i carabinieri si addestrano sul circuito del Mugello

Motori, i carabinieri si addestrano sul circuito del Mugello

Firenze (askanews) - L'Autodromo del Mugello, alle porte di Firenze, in Toscana, è stato teatro di un corso di guida sicura organizzato dall'Arma dei Carabinieri. Non si è trattatto di una lezione di guida sportiva in pista, quanto piuttosto di una serie di prove per rendere gli autisti consapevoli dei limiti delle vetture nonché dei limiti psicofisici individuali e di quelli che si creano in ...

 
Giole Dix e le nevrosi ipocondriache di Moliere

Perugia

Gioele Dix e le nevrosi ipocondriache di Moliere

Il capolavoro di Moliere Il malato immaginario, con la raffinata regia di Andrèe Ruth Shammah, sarà al teatro Morlacchi di Perugia, da martedì 21 a giovedì al 23 novembre. ...

17.11.2017

"Sold out" per il Nobel alla sala dei Notari

Perugia

"Sold out" per il Nobel alla sala dei Notari

Grande folla ieri, venerdì 17 novembre, per la lectio magistralis del Premio Nobel per la Fisica, Barry Barish. Nel progetto del Post (Perugia officina della scienza e della ...

17.11.2017

"Io ho scoperto Monica Bellucci"

La storia

"Io ho scoperto Monica Bellucci"

“La conobbi mentre faceva l’autostop e la convinsi a diventare la mia modella". La modella in questione è Monica Bellucci e a raccontare la storia è Piero Montanucci, celebre ...

17.11.2017