30 anni di Afterhours, Agnelli: noi la prova che si vive senza tv

Esce la raccolta "Foto di pura gioia"

14.11.2017 - 14:00

0

Milano (askanews) - Una raccolta di 76 tracce per ripercorrere i 30 anni di carriera degli Afterhours: "Foto di pura gioia" esce il 17 novembre anticipato in radio da "Bianca" in versione riarrangiata e risuonata con Manuel Agnelli che duetta con Carmen Consoli.

"È un po' un mattone in tutti i sensi, perché 30 anni sono un mattone, perché abbiamo fatto qualcosa di concreto e la necessità di razionalizzarlo in un oggetto fisico serviva soprattutto a noi" ha spiegato Agnelli parlando della raccolta in conferenza stampa.

L'obiettivo della raccolta è quello di ricordare, anche all'interno del gruppo, quanto fatto in questi 30 anni. Agnelli oggi fa il giudice nel talent show televisivo "X Factor".

"Lo abbiamo fatto anche per comunicare questa cosa, in questi 30 anni sono successe tante cose non necessariamente in televisione, se non sei in tv oggi non è una esisti, è una distorsione molto pesante, noi siamo riusciti a vivere 30 anni senza televisione, invece esiste una vita fuori di lì che può essere sensata, intensa e grande".

"Mi sono accorto che per la maggior parte del pubblico del programma non ero nessuno, non avevo un passato, non avevo niente, ero un vecchio capellone che non ha riempito Wembley". Una presa di coscienza che "all'inizio è stato abbastanza dura" da accettare "anche se è utile rimettersi in gioco".

Il trentennale, le cui celebrazioni sono iniziate a luglio con il tour Afterhours #30, si chiude il 10 aprile 2018 al Mediolanum Forum di Assago con un'unica data. Sarà un concerto di almeno tre ore, la formula utilizzata da Daniele Silvestri è piaciuta al gruppo ma il vero esempio da seguire per loro è Nick Cave, che ha appena fatto un concerto al Forum di Assago: "Mi piacerebbe fare quel concerto anche se purtroppo non siamo quella cosa lì, è uno dei più belli che abbia mai visto senza una produzione galattica anzi, volutamente antica c'era un contatto fisico con il pubblico che non si vede più, una libertà interpretativa - ha detto Agnelli - adesso concerti si fanno con i ledwall e tutto al computer, la sua è stata una messa blues. Il pubblico era in religioso silenzio, cosa che in Italia è più unica che rara, era bellissimo sentire il silenzio".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Roma (askanews) - E' attrice, sceneggiatrice, produttrice, doppiatrice e ora è la quinta donna candidata all'Oscar come regista. Greta Gerwig 34 anni, di Sacramento, è la nuova stella del cinema americano: il suo primo film, "Ladybird", che arriverà nei cinema italiani il primo marzo, è candidato all'Oscar anche come miglior film, miglior sceneggiatura originale, e per le interpreti, la ...

 
Morto Hugh Masekela, trombettista leggenda del jazz sudafricano

Morto Hugh Masekela, trombettista leggenda del jazz sudafricano

Johannesburg, (askanews) - Hugh Masekela, trombettista, cantante e leggenda del jazz sudafricano, è morto a 78 anni: lo ha annunciato la sua famiglia, scatenando un'ondata di tributi alla sua musica, alla sua lunga carriera e al suo attivismo anti-apartheid. "Dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro il cancro alla prostata, è morto pacificamente a Johannesburg, in Sudafrica", ha annunciato la ...

 
Passeggiata spaziale sull'Iss per riparare il braccio robotico

Passeggiata spaziale sull'Iss per riparare il braccio robotico

Houston (askanews) - Passeggiata spaziale di oltre 5 ore sulla Stazione spaziale internazionale per riparare il braccio robotico canadese Canadarm 2 che consente, tra le altre cose, di catturare le navette cargo in arrivo e agganciarle alla base orbitante. I due astronauti della Nasa, Mark Vande Hei e Scott Tingle sono rimasti fuori dalla Iss dalle 7.30 alle 12.49 (ora italiana) per sostituire ...

 
Oscar, 13 nomination per The shape of water di Guillermo del Toro

Oscar, 13 nomination per The shape of water di Guillermo del Toro

Los Angeles, (askanews) - Guillermo Del Toro fa il pieno di nomination, ben tredici, nella corsa agli Oscar. Il film del regista messicano "Shape of Water - La forma dell'acqua", già vincitore di due Golden Globe per la musica e la regia, per una sola candidatura non raggiunge il record di "La La Land", "Titanic" ed "Eva contro Eva" con 14 nomination. Otto nomination vanno a "Dunkirk" di ...

 
Nomadi al di là del tempo

Palaevangelisti

Nomadi al di là del tempo

Dallo scorso 9 gennaio è in rotazione nelle radio il nuovo singolo dei Nomadi “Ti porto a vivere” dal nuovo album “Nomadi dentro”, nuova produzione di una delle band più ...

23.01.2018

Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018