Gli Stati Uniti escono dall'Unesco: pregiudizi contro Israele

Dopo Washington anche lo Stato ebraico ha deciso di ritirarsi

13.10.2017 - 11:30

0

Washington (askanews) - Stati Uniti e Israele escono sbattendo la porta dall'Unesco, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura. A dare fuoco alle polveri è stato l'annuncio del Dipartimento di Stato statunitense con effetto a partire dal 31 dicembre 2018. Un passo deciso non con leggerezza, ha spiegato tramite un portavoce il segretario di Stato Rex Tillerson, ma che riflette le preoccupazioni statunitensi per la necessità di una profonda riforma dell'organizzazione e a causa del perdurante pregiudizio nei confronti di Israele.

Dal 2019 gli Stati Uniti avranno lo status di paese osservatore. Una mossa non del tutto inattesa che arriva nel momento in cui l'istituzione cerca un rilancio e si appresta a eleggere un nuovo direttore generale. L'attuale responsabile dell'Organizzazione Unesco, Irina Bokova, si è detta profondamente dispiaciuta dalla decisione americana, considerata un duro colpo alla strategia del multilateralismo.

E dopo gli Stati Uniti, anche Israele ha deciso di andarsene. Il capo del governo Benjamin Netanyahu ha dato disposizione al ministero degli Esteri di preparare l'uscita di Israele dall'Unesco parallelamente agli Stati Uniti, come si legge in un comunicato dello Stato ebraico.

Il fuoco covava da anni più o meno sotto la cenere a causa di posizioni contrastanti e insanabili dissidi in seno all'Unesco a proposito dello status di Gerusalemme ed Hebron. Nel 2011, l'ammissione all'Unesco della Palestina come Stato membro aveva accentuato la crisi e Stati Uniti e Israele avevano interrotto il versamento dei contributi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Il rapper italiano Ghali, che sta scalando le classifiche delle hit più ascoltate e che vanta decine di milioni di visualizzazioni su Youtube, è stato scelto dal leader dell'intrattenimento digitale Ubisoft per rendere omaggio all'ultimo capitolo della saga di "Assassin's Creed" (Assassin's Creed Origins), il videogioco da 110 milioni di copie, in uscita il 27 ottobre. Ghali veste i panni del ...

 
Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
Concerto dai balconi di piazza del Mercato

Tanta gente in centro

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

A Terni, fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre, si è svolta con grande successo, in piazza del Mercato, l’iniziativa "Concerto dai balconi", organizzata ...

21.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

"Il collegio 2"

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano, il quindicenne ternano che ha partecipato al reality di Raidue "Il collegio 2". Il ragazzo è arrivato all'ultima puntata, ma ...

18.10.2017