Roma, anziché togliere l'amianto da scuola lo mettono sul tetto

600 bambini a casa: la surreale vicenda alla Crispi di Monteverde

25.09.2017 - 20:30

0

Roma, (askanews) - Oltre 600 bambini rimandati a casa di prima mattina, praticamente senza preavviso alle famiglie, e scuola chiusa per la presenza nella struttura di un grande imballaggio contenente amianto, che è stato rimosso alla fine dei lavori di bonifica effettuati durante l'estate. E' quanto è successo alla scuola Francesco Crispi di Monteverde Vecchio (facente parte dell'Istituto statale Largo Oriani), dove al rientro dalle vacanze estive gli alunni si sono visti interdetto uno dei cortili della ricreazione a seguito di una comunicazione della Asl che rivelava la presenza di "vasche in cemento amianto debitamente incapsulate" e chiedeva di "tenere i piccoli allievi lontani da questa area onde evitare pericoli per gli stessi".

Subito sono partite le iniziative delle famiglie e del Consiglio d'Istituto che hanno fatto pressione sulla scuola e sulle varie istituzioni a vario titolo coinvolte (Municipio XII, Asl, Regione) per far completare al più presto i lavori. Grazie a un esposto, le famiglie avevano ricevuto rassicurazioni sul fatto che il grosso imballaggio contenente i manufatti potenzialmente cancerogeni sarebbe stato rimosso sabato 23 settembre, in assenza di attività scolastica. Ma al danno si è aggiunta la beffa: anziché essere portato fuori dalla scuola, il grande "pacco" è stato spostato con una gru sul tetto.

Alessandra Ciavatti, del consiglio d'Istituto ha spiegato: "Ci avevano assicurato che sarebbe stato tolto tutto in giornata, che era passata la Asl e anche i carabinieri, all'una mi ha chiamato un padre dicendo che l'amianto era ancora qua perché il camion era troppo grande per passare nel passo carrabile, cosa abbastanza strana, abbiamo visto l'amianto fare su e giù e alla fine abbiamo scoperto tramite un papà che si è fatto dare il numero del responsabile sicurezza della ditta e alle 18 ha chiamato dicendo che avevano messo tutto sul balcone".

A questo punto, ma solo nella tarda serata di domenica 24, dal Municipio XII è arrivata una direttiva urgente con disposizione alla direzione tecnica di "contestare immediatamente alla ditta il comportamento non autorizzato dalla direzione dei lavori", "valutare se il peso dei materiali sia compatibile con la portanza del solaio del terrazzo" e "richiedere alla Asl un sopralluogo urgente per valutare la sicurezza degli imballaggi del materiale in amianto".

Mentre la direzione della scuola tace, sulla responsabilità della vicenda è in corso un classico scaricabarile: il municipio a guida M5S accusa la Regione governata dal Pd di non aver sbloccato i fondi per i lavori, mentre la Regione sostiene che questo è accaduto perché il municipio non avrebbe inviato la documentazione necessaria. Ma per i genitori l'unica certezza è quella di una gestione incredibilmente superficiale di lavori fondamentali per la sicurezza dei bambini: "Non c'è niente che ci quadri, è stato tutto fatto con estrema mancanza di trasparenza, quindi secondo me c'è una consapevolezza totale da parte del municipio, ovviamente, che è responsabile e committente dei lavori e li deve seguire".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Tre attentati in Afghanistan, uno contro sede dell'intelligence

Tre attentati in Afghanistan, uno contro sede dell'intelligence

Kabul, (askanews) - Tre morti e una ventina di feriti è il primo bilancio di tre attentati kamikaze in Afghanistan. Uno degli attentati è avvenuto nei pressi della sede dell'intelligence afgana (NDS), gli altri due rispettivamente a un ufficio dei servizi e una postazione dell'esercito nell'Helmand. "Questa mattina un attentatore suicida si è fatto esplodere nell'area di Shash Darak di Kabul, ...

 
Macron fischiato al Salone dell'agricoltura a Parigi

Macron fischiato al Salone dell'agricoltura a Parigi

Parigi, (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron è stato fischiato per diversi minuti al Salone internazionale dell'agricoltura 2018, in programma a Parigi dal 24 febbraio al 4 marzo. A contestarlo alcuni giovani agricoltori, che indossavano magliette con la scritta "Attenzione, agricoltore arrabbiato". Secondo un giornalista di Afp sul posto, Macron, alla sua prima visita da ...

 
Regata di barche drago ad Hanoi, la prima dopo decenni

Regata di barche drago ad Hanoi, la prima dopo decenni

Hanoi, (askanews) - Migliaia di persone si sono radunate al lago di Hanoi per seguire i canottieri in abiti colorati che hanno partecipato alla gara delle tradizionali barche drago, la prima che si svolge nella capitale vietnamita dopo decenni. Una delle rematrici, Lan: "Abbiamo ricevuto la notizia di questa competizione solo quattro giorni fa. Siamo molto felici di avere partecipato, perché ...

 
Due autobombe firmate Al Shabab provocano 38 morti a Mogadiscio

Due autobombe firmate Al Shabab provocano 38 morti a Mogadiscio

Mogadiscio, (askanews) - Almeno 38 persone sono morte nell'esplosione di due autobombe a Mogadiscio. Nel mirino degli attentatori un hotel e il palazzo presidenziale della capitale somala. Il direttore dei servizi di soccorso Aamin ha precisato: "La gente non smette di chiamarci, ma abbiamo detto loro che stiamo già salvando dei feriti. Abbiamo visto almeno 38 persone morte", ha dichiarato. La ...

 
I tanti universi del Fuseum

Alla scoperta dell'arte

I tanti universi del Fuseum

In mezzo al verde e alla natura di Montemalbe, bella collina di Perugia, da una casa museo s’alza il richiamo di una nuova stagione. Quella casa è l’universo dei tanti ...

23.02.2018

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

In concerto

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

Qualcuno si ricorderà quella notte d’inverno di quattordici anni fa. Metà gennaio del 2004, giorno più giorno meno. A Perugia c’era ancora il Norman, e il più delle volte i ...

23.02.2018

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

Dal palco dell'Ariston

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

L’eco di Sanremo 2018 si fa sentire. Con l’arrivo di due big. Mercoledì 28 febbraio alle 17.30 il centro commerciale Quasar Village di Ellera di Corciano ospiterà il ...

23.02.2018