Homi, a Fiera Milano lo stile per la casa riparte dai materiali

Nuovi approcci al design che sposano tecnologia e artigianalità

15.09.2017 - 18:00

0

Rho-Pero (Mi) (askanews) - Che si tratti di oggetti per la casa, tessuti, bigiotteria o accessori per la cucina e la persona il punto di partenza e la fonte di ispirazione è sempre la materia: legno, vetro, metallo o anche plastica che a Homi, fiera internazionale dedicata alla casa e agli stili di vita, è celebrata con nuovi approcci al design che sposano tecnologia e artigianalità.

Ne è convinto anche Fabrizio Curci, nuovo amministratore delegato di Fiera Milano, che debutta con una rassegna, erede del Macef, che considera un po' il modello delle fiere che vorrebbe, capaci cioè di presentare prodotti nel loro contesto naturale: "È un bellissimo esempio di come l'evoluzione può trasformare un evento già positivo per storia modernizzandolo, aiutando a creare condivisione tra imprese e giovani designer. È l'evoluzione di un formato che ha qualcosa di magico dentro".

In questa ottava edizione di Homi sono infatti in mostra anche 39 prototipi progettati da designer under 35 che hanno vinto la Design Competition. Un'inizitiva della Regione Lombardia, in collaborazione con Adi e Unioncamere, che per l'assessore lombardo allo sviluppo economico, Mauro Parolini, dà una spinta fondamentale ai giovani creativi. "Non ci limitiamo a selezionarli, ma affianchiamo loro un tutor, che è sempre un designer affermato, e un'impresa che li accompagna nella creazione del prototipo. Un modello che ha funzionato bene e che ha aiutato in questi anni oltre 250 giovani designer a farsi conoscere".

Alla fiera parteciperanno 1.370 espositori, di cui il 34% stranieri provenienti da 37 Paesi. Quanto ai visitatori l'obiettivo è quello di aumentare la quota di buyer in arrivo dall'estero, attratti in questa edizione anche dai due giorni di accavallamento con Mipel e Micam, saloni degli accessori e delle calzature, ai quali si potrà accedere con lo stesso biglietto di Homi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Il gelato dopo il mare" e le cose da Custodire per Renzo Rubino

"Il gelato dopo il mare" e le cose da Custodire per Renzo Rubino

Roma, (askanews) - Un gran bel ritorno quello di Renzo Rubino sul palco dell'Ariston con il brano intimo "Custodire", prodotto da Giuliano Sangiorgi. "Tratta il tema della separazione dei genitori e quindi mi sono inventato questo dialogo immaginario tra mio padre e mia madre", ha spiegato Rubino in un'intervista ad askanews. Della sua terza partecipazione a Sanremo - nel 2014 con il brano "Ora" ...

 
Scelti gli studenti più belli

Miss e mister 2018

Scelti gli studenti più belli

Un successo lo School Day gran finale 2018. Oltre 2000 le presenze: il pubblico degli istituti delle scuole superiori di Perugia e provincia in occasione del carnevale delle ...

19.02.2018

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018