Relazione banca-impresa: strategie per l'accesso al credito

Gruppo NSA in prima linea accanto a commercialisti e aziende

15.09.2017 - 13:30

0

Milano (askanews) - L'accesso al credito è sempre più determinante per il successo delle piccole e medie imprese che però spesso, non avendo una funzione dedicata al loro interno, hanno delle difficoltà a ottenere i finanziamenti. Per facilitare questo processo, scendono in campo i commercialisti insieme a società specializzate nei rapporti con gli istituti di credito. Se ne è parlato in occasione del convegno formativo "Relazione Banca - Impresa: strumenti e strategie per un approccio più efficace" organizzato dall'ODCEC di Milano, con la partecipazione di Gruppo NSA invitato dall'Ordine e rivolto ai Dottori Commercialisti come racconta Gaetano Stio, Presidente Gruppo NSA.

"I commercialisti oggi sono i fiduciari delle aziende, noi abbiamo cercato di trasferire loro la nostra esperienza, oggi si sta superando in banca il credito contro garanzia e si favorirà il credito contro le opportunità future, i progetti dell'azienda, si cercherà tramite la banca di entrare nel business dell'azienda di capirla e raggiungere degli obiettivi, e in questo il commercialista potrebbe essere una figura molto importante.

Cruciale da 10 anni a questa parte il ruolo del Fondo di garanzia spiega Francesco Salemi, Amministratore Delegato Gruppo NSA.

"Ha favorito l'accesso al credito, con una garanzia che oggi è all'80%, è soggetto a una riforma che è in fase di definizione e che dovrebbe partire operativamente dal 1 gennaio 2018 che migliorerà ulteriormente questa modalità di aiuto alle imprese per l'accesso al credito. E' importante sottolineare come il Fondo di Garanzia solo nel 2016 sono state fatte 116mila operazioni finanziando più di 70 mila aziende in Italia, quindi è uno strumento cruciale per le PMI italiane".

Il legislatore europeo sta portando gli istituti di credito a considerare il business plan come un aspetto fondamentale nell'istruttoria del merito creditizio per le imprese.

"Il commercialista è una figura chiave da questo punto di vista perchè ha la fiducia e la conoscenza dell'imprenditore è l'interlocutore adatto per aiutare le banche a capire meglio il funzionamento dell'impresa, Nsa si offre come ponte tra commercialisti, imprese e istituti di credito".

"Quello che facciamo noi in realtà è quello che dovrebbe fare l'azienda cercando di recuperare dei fondi presso le banche, noi facciamo esattamente il loro lavoro ma essendo dei professionisti del settore lo facciamo meglio della singola azienda".

Migliorare il rapporto banca-impresa grazie anche alla figura del commercialista può essere la svolta per molte PMI.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Aquarius, odissea finita. E ora cosa accade ai 630 migranti?

Aquarius, odissea finita. E ora cosa accade ai 630 migranti?

Valencia, (askanews) - L'odissea è finita: i 630 migranti a bordo delle navi Aquarius, Dattilo e Orione, hanno finalmente toccato terra, sbarcando a Valencia dopo 9 giorni di navigazione. Ma per loro si apre ora un grande interrogativo sul futuro. Dove potranno vivere? Cosa faranno ora? E soprattutto saranno rispediti nelle loro terre di origine? A quanto annunciato dal premier spagnolo Pedro ...

 
Altro

Borsa: europee chiudono in rosso, a Piazza Affari giù Snam e Poste

Le Borse europee archiviano in rosso la seduta odierna di scambi. I timori per un ulteriore inasprimento della guerra commerciale tra Usa e Cina sui dazi appesantisce i mercati del Vecchio continente che, sulla scia di Wall Street, chiudono con il segno meno, lasciando sul terreno perdite che oscillano tra lo 0,40% di Milano e l’1,36% di Francoforte.  Unica piazza in controtendenza è Londra, che ...

 
A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

Londra (askanews) - Esattamente a due anni di distanza dai Floating Piers del Lago d'Iseo, è stata svelata a Londra la nuova opera gigante dell'artista Christo: si chiama Mastaba. E' stata allestita nel lago Serpentine di Hyde Park a Londra. Si tratta di una struttura composta da 7.506 barili colorati che poggiano su una piattaforma di cubetti di plastica. L opera sarà visibile dal 19 giugno fino ...

 
Aquarius, medico MSF a bordo: da Italia politica inumana, indegna

Aquarius, medico MSF a bordo: da Italia politica inumana, indegna

Valencia, (askanews) - Una politica "disumana, indegna" quella messa in atto dall'Italia di respingere i migranti a bordo della nave Aquarius. Parla Aloys Vimard, project coordinator di Medici Senza Frontiere, a capo dell'équipe medica sull'Aquarius: "La decisione dell'Italia rappresenta il livello della politica europea. Sfortunatamente è un passo in più di una politica disumana, indegna e che ...

 
Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Sfilata di moda in sala Podiani

Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Il 22 giugno alle 18.30 la Galleria Nazionale dell’Umbria accoglierà in sala Podiani la sfilata di moda a chiusura dell’anno scolastico dell’IID, l'Istituto italiano di ...

15.06.2018

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

festival della canzone italiana

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

Dopo un lungo corteggiamento, Claudio Baglioni ha accettato l’incarico di direttore artistico del Festival di Sanremo nel 2019. "Sono molto contento - ha commentato il ...

14.06.2018

Il grande ritorno, tutti i nomi di punta

L'Umbria che spacca

Il grande ritorno, tutti i nomi di punta

Torna L'Umbria che spacca. Concerti in tre palchi, uno per il talk, workshops food & beverage nostrano, performance di danza moderna e street-art, tutto in pieno centro ...

13.06.2018