Grasso: ricordare Borsellino per uno slancio etico collettivo

Il Presidente Senato a presentazione fiction "Adesso tocca a me"

17.07.2017 - 16:00

0

Roma (askanews) - "L'importante è fare memoria soprattutto per i ragazzi nati dopo il '92,

dopo le stragi, cioè 25 anni fa". Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, ricordando Paolo Borsellino e Giovanni Falcone alla presentazione della fiction "Adesso tocca a me". "Noi dobbiamo cercare di far sì che comprendano il grande valore che ha avuto la loro vita, il loro senso del dovere, lo spirito di servizio perché a noi tutto ciò è utile per una sorta di abbraccio collettivo, uno slancio etico, per impegnarci tutti, i giovani per primi a continuare il loro cammino".

Su Borsellino, protagonista della fiction, ucciso dalla mafia a Palermo il 19 luglio 1992, l'ex magistrato Grasso ha detto: "Un ricordo personale è quando arricciava il naso prima di fare una battutaccia nei confronti dei colleghi. A me piace ricordarlo con il suo aspetto più gioioso, era una persona sempre allegra, era aperto. Pensate che quando eravamo a cena fra colleghi tirava le molliche ai colleghi anche dei gradi superiori, tipo i procuratori generali, o i presidenti della Corte d'Appello. Questa è una caratteristica di goliardia che mi piace ricordare. A me piace tenerli vicini, perché è molto importante il loro esempio per continuare in questa strada".

La docu-fiction "Adesso tocca a me" racconta gli ultimi 57 giorni di vita del magistrato, dopo la strage di Capaci.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Polemiche su Trump: "licenziare sportivi che insultano bandiera"

Polemiche su Trump: "licenziare sportivi che insultano bandiera"

Washington (askanews) - Le tensioni che circondano la nuova presidenza statunitense sono atterrate anche sul gridiron, il campo del football americano, lo sport più spettacolare a stelle e strisce. Donald Trump ha rilanciato la polemica con le star dello sport americano con un appello a prendere provvedimenti estremi contro i giocatori di football che mancano di rispetto all'America, rifiutandosi ...

 
Marta Dassù: Germania ora deve mettere in ordine a casa sua

Marta Dassù: Germania ora deve mettere in ordine a casa sua

Roma, (askanews) - "Il risultato principale a me pare è che la Germania nei prossimi mesi sarà ripiegata su se stessa, dovrà mettere la propria casa in ordine e questo significa che ciò che ci aspettavamo, cioè un forte attivismo sul fronte europeo, Macron e Merkel per la riforma della governance dell'eurozona, non accadrà così rapidamente ma verrà rinviato a quando la Germania avrà un governo in ...

 
In Sardegna l'oasi dei gatti di Su Pallosu

In Sardegna l'oasi dei gatti di Su Pallosu

Oristano, (askanews) - L'oasi più famosa dei gatti sardi è a Su Pallosu in provincia di Oristano. Arriviamo a sotto la pioggia, ma i gatti non si fanno spaventare. Questa colonia felina è diventata un fenomeno turistico. Ospita oltre 50 gatti fra giardino e spiaggia: a curarli Andrea Atzori e la moglie Irina "Tanti decenni fa i pescatori hanno pensato di prendere gatti dai paesi dell'interno e ...

 
Merkel: "Perso elettori a vantaggio AfD, ho mia responsabilità"

Merkel: "Perso elettori a vantaggio AfD, ho mia responsabilità"

Berlino, (askanews) - La cancelliera tedesca ha risposto alle domande dei giornalisti il giorno dopo la sua amara vittoria elettorale, che ha visto uscire dalle urne il suo partito (Cdu-Csu) indebolito con a malapena un 33% di preferenze, un calo drastico della Spd al 20,5% e l'ingresso in parlamento dell'estrema destra Afd con quasi il 13% dei consensi, da oggi terza forza politica nel paese. La ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Federico Angelucci tra i protagonisti di "Tale e quale show"

Talento folignate alla ribalta

Federico Angelucci tra i protagonisti di "Tale e quale show"

Dodici personaggi del mondo dello spettacolo che si sanno battaglia in performance apparentemente impossibili, imitando in tutto e per tutto i big della musica nazionale e ...

20.09.2017