A Cannes "Okja" di Netflix. Tilda Swinton: c'è posto per tutti

L'attrice difende il film del regista sudcoreano dopo polemiche

19.05.2017 - 18:00

0

Roma, (askanews) - Solo qualche mese fa sembrava impossibile che un film di Netflix entrasse in un festival di cinema. Ora, non senza polemiche, a Cannes ce ne sono due prodotti dalla piattaforma online, entrambi nella selezione ufficiale. Il primo a essere presentato è stato "Okja", del regista sudcoreano Bong Joon Ho, con nel cast Tilda Swinton e Jake Gyllenhaal.

Al primo intoppo per un errore nel formato di proiezione e ai fischi all'apparizione del marchio Netflix, ha fatto seguito qualche applauso. D'altronde, anche il presidente di giuria del festival Pedro Almodovar, ha detto apertamente che la Palma d'oro deve uscire nelle sale, rispettando i normali canali di distribuzione e non solo sulla piattaforma di cinema on demand.

Un dibattito acceso da giorni, che ha in parte distolto l'attenzione da "Okja", la storia di un gigantesco maiale geneticamente modificato, allevato sulle montagne coreane dalla giovane Mija, e la lotta della ragazza contro una multinazionale interessata a trarre profitti da questa creatura adorabile dall'ottima carne.

In conferenza stampa Tilda Swinton ha detto: "Credo che si sia aperto un dibattito molto interessante sulla questione, ma la verità, se volete sapere cosa penso davvero, è che secondo me in tanti settori c'è spazio per tutti".

E il regista, professandosi comunque onorato che Almodovar veda il suo film, al di là del giudizio, ha aggiunto: "E' stato fantastico lavorare con Netflix, mi hanno supportato, questo è un film con un grande budget, e fidarsi di un regista e affidargli un budget così elevato non è facile. Ma io ho avuto totale libertà. Sulla storia, il montaggio, nessun altro è intervenuto. Hanno davvero rispettato il mio lavoro".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Galleria Borghese, respiri e urla per riavvicinarci al sublime

Galleria Borghese, respiri e urla per riavvicinarci al sublime

Roma (askanews) - Sovvertire l'abitudine all'arte, per restituire il senso, riferito al sublime, della vera esperienza artistica. È questa l'idea di fondo che presiede all'intervento di Daniele Puppi nella Galleria Borghese di Roma, dove ha presentato la mostra sonora "Respira". Quello che accade, nelle stanze che ospitano i capolavori del Canova, di Caravaggio o del Bernini, è l'esperienza di un ...

 
Dalla pizza alla frutta alla "tortellino", come cambiano i gusti

Dalla pizza alla frutta alla "tortellino", come cambiano i gusti

Napoli (askanews) - Dal Napoli pizza Village 2017, appena conclusosi sul lungomare del capoluogo partenopeo, emergono le nuove tendenze di gusto per la pizza del futuro, pensate e interpretate dai top player della pizzeria mondiale. Dalla pizza con la frutta di Gianfranco Iervolino, all'audace pizza Tortellino di Stefano Callegari, passando dalla pizza fritta "Battilocchio della Masardona" di ...

 
Da Duchamp a Cattelan, l'arte contemporanea conquista il Palatino

Da Duchamp a Cattelan, l'arte contemporanea conquista il Palatino

Roma, (askanews) - Sono oltre 100 le opere della mostra "Da Duchamp a Cattelan, Arte contemporanea sul Palatino". Venti le grandi installazioni come l'Archipensiero di Gianni Pettena o il luogo di raccoglimento multiconfessionale e laico di Michelangelo Pistoletto o "After Love" di Vedovamazzei, alias la casetta sbilenca di Buster Keaton, o "Gli occhi di Segantini" di Luca Vitone, riproduzione ...

 
Il senatore forzista Renato Schifani canta "Vita spericolata"

Il senatore forzista Renato Schifani canta "Vita spericolata"

Roma, (askanews) - Renato Schifani, senatore di Forza Italia ed ex Presidente del Senato, in versione cantante. Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, il senatore forzista si è cimentato nel cantare un pezzo famosissimo, 'Vita Spericolata' di Vasco Rossi, accompagnato da 'l'Orchestrina' della trasmissione.

 
Morgan al tramonto

Moon in June

Morgan al tramonto

Nelle immagini di Claudio Bianconi alcuni frangenti del concerto di Morgan a Isola Maggiore sullo sfondo del lago Trasimeno illuminato dalla bellissima luce del tramonto 

26.06.2017

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Isola Maggiore

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Il tramonto stupendo, la location insuperabile e raccolta nelle sue dimensioni a misura umana, la leggera brezza serale: come sempre il “miracolo” di Moon in June presentava ...

26.06.2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Moon in June 2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Con un live molto particolare e suggestivo del pianista Bugge Wesseltoft (nella foto)  si aprirà la terza edizione di Moon in June targata Associazione Sergioperlamusica, ...

23.06.2017