A Cannes "Okja" di Netflix. Tilda Swinton: c'è posto per tutti

L'attrice difende il film del regista sudcoreano dopo polemiche

19.05.2017 - 18:00

0

Roma, (askanews) - Solo qualche mese fa sembrava impossibile che un film di Netflix entrasse in un festival di cinema. Ora, non senza polemiche, a Cannes ce ne sono due prodotti dalla piattaforma online, entrambi nella selezione ufficiale. Il primo a essere presentato è stato "Okja", del regista sudcoreano Bong Joon Ho, con nel cast Tilda Swinton e Jake Gyllenhaal.

Al primo intoppo per un errore nel formato di proiezione e ai fischi all'apparizione del marchio Netflix, ha fatto seguito qualche applauso. D'altronde, anche il presidente di giuria del festival Pedro Almodovar, ha detto apertamente che la Palma d'oro deve uscire nelle sale, rispettando i normali canali di distribuzione e non solo sulla piattaforma di cinema on demand.

Un dibattito acceso da giorni, che ha in parte distolto l'attenzione da "Okja", la storia di un gigantesco maiale geneticamente modificato, allevato sulle montagne coreane dalla giovane Mija, e la lotta della ragazza contro una multinazionale interessata a trarre profitti da questa creatura adorabile dall'ottima carne.

In conferenza stampa Tilda Swinton ha detto: "Credo che si sia aperto un dibattito molto interessante sulla questione, ma la verità, se volete sapere cosa penso davvero, è che secondo me in tanti settori c'è spazio per tutti".

E il regista, professandosi comunque onorato che Almodovar veda il suo film, al di là del giudizio, ha aggiunto: "E' stato fantastico lavorare con Netflix, mi hanno supportato, questo è un film con un grande budget, e fidarsi di un regista e affidargli un budget così elevato non è facile. Ma io ho avuto totale libertà. Sulla storia, il montaggio, nessun altro è intervenuto. Hanno davvero rispettato il mio lavoro".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Garfield festeggia i suoi primi 40 anni

Garfield è il gatto rosso più amato dall'universo dei fumetti e non solo. Quello che vive con il suo amico umano Jon e che tiranneggia il cane Odie, suo coinquilino. E il mondo, almeno quello amante delle strisce e dei cartoni, si prepara a festeggiare i suoi primi 40 anni. La sua prima apparizione, su 41 quotidiani americani, è infatti del 19 giugno 1978, quando il suo "papà" Jim Davis gli diede ...

 
Welfare, Gangi (Wind Tre): innovazione e attenzione alle persone

Welfare, Gangi (Wind Tre): innovazione e attenzione alle persone

Roma, (askanews) - Rossella Gangi, Direttore Human Resources di Wind Tre, presenta negli studi televisivi di Askanews i processi innovativi della compagnia di telecomunicazioni guidata da Jeffrey Hedberg per quanto concerne le politiche di welfare aziendale: "Abbiamo predisposto diversi servizi e progetti, che attengono a varie dimensioni della sfera personale. Sulla nostra Intranet - spiega ...

 
Altro

Tg AdnKronos, 18 giugno 2018

Conte da Merkel, punto su migranti e Ue. Dieselgate, arrestato ad di Audi. Senegalese ucciso, confessa il killer. Chiesti 8 anni e 9 mesi per Spada e Del Puerto.

 
Altro

Armi da sito polacco, denunce e sequestri

Vasta operazione della polizia contro il traffico di armi. 48 le squadre mobili al lavoro coordinate dal Servizio Centrale Operativo. 78 le perquisizioni in diverse località della penisola. Indagate altrettante persone per il reato di acquisto di armi per corrispondenza e detenzione illegale di armi comuni da sparo/armi clandestine. Gli indagati, tra il 2016 e 2017, avevano acquistato online, da ...

 
Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Sfilata di moda in sala Podiani

Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Il 22 giugno alle 18.30 la Galleria Nazionale dell’Umbria accoglierà in sala Podiani la sfilata di moda a chiusura dell’anno scolastico dell’IID, l'Istituto italiano di ...

15.06.2018

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

festival della canzone italiana

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

Dopo un lungo corteggiamento, Claudio Baglioni ha accettato l’incarico di direttore artistico del Festival di Sanremo nel 2019. "Sono molto contento - ha commentato il ...

14.06.2018

Il grande ritorno, tutti i nomi di punta

L'Umbria che spacca

Il grande ritorno, tutti i nomi di punta

Torna L'Umbria che spacca. Concerti in tre palchi, uno per il talk, workshops food & beverage nostrano, performance di danza moderna e street-art, tutto in pieno centro ...

13.06.2018