Ancora scontri a Caracas dopo sanzioni Usa alla Corte Suprema

Sanzionati otto giudici, ma Putin sostiene Maduro

19.05.2017 - 16:30

0

Roma, (askanews) - Ancora disordini in Venezuela con scontri violentissimi tra oppositori del governo di Nicolas Maduro e forze dell'ordine nel corso di un raduno a Caracas.

Giovedì gli Stati Uniti hanno inflitto un duro colpo al presidente Maduro mettendo sulla loro lista nera finanziaria otto componenti della Corte suprema venezuelana, accusati di avere aggravato la crisi politica del paese indebolendo l'autorità del Parlamento.

In base alle sanzioni, gli otto giudici, tra cui il presidente della Corte, vedranno congelate le loro eventuali azioni negli Stati Uniti e non potranno avere relazioni d'affari con americani. Sempre giovedì, il presidente Donald Trump ha definito "una vergogna per l'umanità" l'attuale crisi politica in Venezuela.

In cambio, Maduro ha ricevuto il sostegno del presidente russo Vladimir Putin.

Il capo dell'opposizione in Venezuela, Henrique Capriles, ha inoltre denunciato di non poter uscire dal paese. L'ex candidato alla presidenziali, che perse di misura contro l'attuale capo di Stato, doveva andare a New York per un incontro con l'Alto commissario per i diritti umani presso l'Onu, Zeid Ra'ad Al Hussein. "Mi hanno detto che il mio passaporto è stato annullato", ha fatto sapere tramite i social, sottolineando che il suo documento è valido fino al 2020.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Eletta a Corciano

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Carolina Scarscelli, 16 anni, studentessa di Città di Castello è Miss Mondo Umbria 2018. È stata eletta sabato sera al Gherlinda nel corso della finale regionale organizzata ...

21.05.2018

Doppia italia sul podio di Cannes

festival del cinema

Doppia italia sul podio di Cannes

Trionfo dell'Italia al Festival del cinema di Cannes. "Dogman" di Matteo Garrone regala a Marcello Fonte il premio come miglior attore protagonista, mentre Alice Rohrwacher ...

20.05.2018