Il video dell'aggressione alla stazione Centrale di Milano

Il questore Cardona: valutiamo anche ipotesi terrorismo

19.05.2017 - 13:30

0

Milano (askanews) - È un cittadino italiano di madre italiana e padre tunisino, con alle spalle un precedente per droga Ismail Hosni, il ragazzo arrestato dopo aver aggredito a coltellate la pattuglia di tre militari che lo aveva fermato per un controllo alla stazione Centrale di Milano. Nel video diffuso dalla questura si vede il momento dell'aggressione: un agente della polizia ferroviaria e un militare dell'esercito sono finiti in ospedale, dove hanno ricevuto la visita del prefetto Luciana Lamorgese, del sindaco Beppe Sala e del questore Marcello Cardona, che poi ha ricostruito l'accaduto in conferenza stampa: "Ha aggredito il nostro poliziotto e i militari che sono stati bravissimi a bloccarlo in 8 secondi e a renderlo inoperoso perchè con quelle due lame aveva già fatto un po' di danni". "Era già stato fermato dalla Polfer a novembre, arrestato, è andato in direttissima con precedenti per stupefacenti".

Il questore ha definito l'aggressore "una specie di nomade, uno dei tanti che bivaccano nella zona della stazione Centrale". "Lui dice di essere andato via quando aveva 2-3 anni e di essere rientrato in Italia nel 2015 ma dobbiamo verificarlo con una serie di incroci di atti".

Le indagini sono state affidate ad Alberto Nobili, pm della procura di Milano che coordina il dipartimento anti terrorismo, e al pm Ripamonti. Al vaglio degli inquirenti c'è l'ipotesi che si fosse radicalizzato, anche se le indagini sono in corso e non viene tralasciata nessuna pista. "È al vaglio con tutto quello che abbiamo raccolto nei nostri atti, dobbiamo aspettare qualche giorno e fare attività di natura informatica, per essere più precisi".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

, puntiamo a 3-4 consiglieri regionali

‘Pronto soccorso light’ sul territorio, più controllori sugli autobus, raddoppio della Pontina, un polo unico per i rifiuti. Sono alcune delle ricette illustrate in un’intervista all’Adnkronos da Mauro Antonini, candidato alla presidenza della Regione Lazio per Casapound Italia, ospite del Palazzo dell'Informazione.

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

M'illumino di meno, luci spente al Palazzo dell'Informazione

Luci spente sulla facciata del Palazzo dell'Informazione. Questo il segnale - alle 18.00 in punto - dell'adesione del gruppo AdnKronos a 'M'illumino di Meno', iniziativa lanciata dalla trasmissione di Radio2 'Caterpillar' per la Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

 
I tanti universi del Fuseum

Alla scoperta dell'arte

I tanti universi del Fuseum

In mezzo al verde e alla natura di Montemalbe, bella collina di Perugia, da una casa museo s’alza il richiamo di una nuova stagione. Quella casa è l’universo dei tanti ...

23.02.2018

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

In concerto

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

Qualcuno si ricorderà quella notte d’inverno di quattordici anni fa. Metà gennaio del 2004, giorno più giorno meno. A Perugia c’era ancora il Norman, e il più delle volte i ...

23.02.2018

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

Dal palco dell'Ariston

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

L’eco di Sanremo 2018 si fa sentire. Con l’arrivo di due big. Mercoledì 28 febbraio alle 17.30 il centro commerciale Quasar Village di Ellera di Corciano ospiterà il ...

23.02.2018