Il video dell'aggressione alla stazione Centrale di Milano

Il questore Cardona: valutiamo anche ipotesi terrorismo

19.05.2017 - 13:30

0

Milano (askanews) - È un cittadino italiano di madre italiana e padre tunisino, con alle spalle un precedente per droga Ismail Hosni, il ragazzo arrestato dopo aver aggredito a coltellate la pattuglia di tre militari che lo aveva fermato per un controllo alla stazione Centrale di Milano. Nel video diffuso dalla questura si vede il momento dell'aggressione: un agente della polizia ferroviaria e un militare dell'esercito sono finiti in ospedale, dove hanno ricevuto la visita del prefetto Luciana Lamorgese, del sindaco Beppe Sala e del questore Marcello Cardona, che poi ha ricostruito l'accaduto in conferenza stampa: "Ha aggredito il nostro poliziotto e i militari che sono stati bravissimi a bloccarlo in 8 secondi e a renderlo inoperoso perchè con quelle due lame aveva già fatto un po' di danni". "Era già stato fermato dalla Polfer a novembre, arrestato, è andato in direttissima con precedenti per stupefacenti".

Il questore ha definito l'aggressore "una specie di nomade, uno dei tanti che bivaccano nella zona della stazione Centrale". "Lui dice di essere andato via quando aveva 2-3 anni e di essere rientrato in Italia nel 2015 ma dobbiamo verificarlo con una serie di incroci di atti".

Le indagini sono state affidate ad Alberto Nobili, pm della procura di Milano che coordina il dipartimento anti terrorismo, e al pm Ripamonti. Al vaglio degli inquirenti c'è l'ipotesi che si fosse radicalizzato, anche se le indagini sono in corso e non viene tralasciata nessuna pista. "È al vaglio con tutto quello che abbiamo raccolto nei nostri atti, dobbiamo aspettare qualche giorno e fare attività di natura informatica, per essere più precisi".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Palermo, bambino vittima bullismo cerca di darsi fuoco a scuola

Palermo, bambino vittima bullismo cerca di darsi fuoco a scuola

Palermo (askanews) - Stanco di subire atti di bullismo ha cercato di darsi fuoco in classe. Protagonista della vicenda è un ragazzino che frequenta la seconda media di un istituto comprensivo di Cefalù, in provincia di Palermo. Lo studente, la mattina di lunedì 11 dicembre, si è cosparso di un liquido infiammabile ed ha minacciato di darsi fuoco con un accendino, venendo fortunatamente bloccato ...

 
A Roma per la prima volta una mostra del fotografo Steve McCurry

A Roma per la prima volta una mostra del fotografo Steve McCurry

Roma, (askanews) - Un'emozionante raccolta fatta di meravigliosi scatti realizzati in ogni angolo del mondo, per la prima volta fino al 7 gennaio in mostra nel nuovo spazio di Wegil a Trastevere, a Roma: si intitola "Leggere", è la mostra del fotografo americano Steve McCurry. La personale dell'artista statunitense è stata scelta per aprire la programmazione di Wegil il nuovo hub culturale ...

 
Dallo slow food allo slow drink, il gin punta sui giovani

Dallo slow food allo slow drink, il gin punta sui giovani

Milano (askanews) - L'elogio della lentezza non più solo nel mangiare ma anche nel bere, dallo slow food si passa allo slow drink puntando a conquistare i giovani passando per il variegato mondo del cocktail. È la strategia di Star of Bombay, l'ultimo nato in casa dei produttori di gin del gruppo Martini Bacardi: un prodotto completamente rifatto con grande attenzione alla scelta degli ...

 
Super Vacanze di Natale, Ruffini celebra 35 anni di cinepanettone

Super Vacanze di Natale, Ruffini celebra 35 anni di cinepanettone

Roma (askanews) - Un successo che dura da 35 anni. I film di Natale prodotti da De Laurentiis, dal primo "Vacanze di Natale" del 1983 all'ultimo "Dio salvi la regina", hanno incassato complessivamente 400 milioni, coinvolto più di 200 attori, e sono stati girati in 50 location, da Cortina D'Ampezzo a New York. Quest'anno, per celebrare il 35esimo compleanno del cosiddetto "cinepanettone", il 14 ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017