Vita da social, campagna della polizia in scuole ebraiche a Roma

Far capire ai ragazzi le insidie della rete: poliziotto è amico

18.05.2017 - 16:30

0

Roma, (askanews) - "Vita da social", la campagna educativa itinerante della Polizia di Stato sui temi dei social network, del cyberbullismo, dell adescamento online e sull importanza della sicurezza della privacy, ha fatto tappa al complesso delle scuole della comunità ebraica di Roma.

Ruth Dureghello, presidente della comunità ebraica romana:

"Troppo spesso il rapporto tra comunità ebraica e sicurezza è un rapporto legato ad una negatività, al terrorismo, al pericolo, noi invece vogliamo costruire un rapporto confidente dei nostri ragazzi con la Polizia, così come con i Carabinieri e in questo caso con la Polizia postale - ha spiegato, sottolineando - I poliziotti sono amici, lo sono i carabinieri, lo è la Guardia di Finanza e in questa occasione li possono accompagnare come amici nella loro formazione e nella loro educazione da cittadini del nostro paese".

Gli operatori della polizia postale presenti su un furgone dietro alla sinagoga maggiore, hanno svolto alcune attività per sensibilizzare gli alunni, gli insegnanti e i genitori sul tema della sicurezza online e del cyberbullismo.

Nicola Zupo, primo dirigente della polizia di Stato, compartimento polizia postale e delle telecomunicazioni del Lazio:

"Il senso di questa iniziativa che la polizia postale e delle comunicazioni sta portando in tutta Italia è quello di far capire ai ragazzi quali sono le insidie della rete, quali sono le minacce della rete, perché ormai i ragazzi hanno sempre di più come luogo di aggregazione i social, sempre di più hanno una vita online e una vita offline - ha affermato, concludendo - La polizia postale si preoccupa di far capire ai ragazzi che devono vedere nella divisa del poliziotto un amico sempre, anche quando sbagliano".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
L'Alchimista sul trono

Quattro Ristoranti

L'Alchimista sul trono delle enoteche gastronomiche

Giovedì 21 giugno alle ore 21.15 su Sky Uno hd è arrivata la nuova puntata inedita di Alessandro Borghese 4 Ristoranti (LEGGI Quattro ristoranti, in onda la puntata girata in ...

21.06.2018

Tre giorni di musica (e non solo) al tramonto

Moon in june

Tre giorni di musica (e non solo) al tramonto

Dopo l’anteprima del 22 giugno al teatro di Tuoro (alle 21) con le sperimentazioni elettroniche di Fields Conduction e il concerto dei Lstcat insieme a Ginevra Di Marco e ...

21.06.2018

Su Rai3 lo speciale sulla Quintana

foligno

Su Rai3 lo speciale sulla Quintana

Il fascino e le emozioni della Quintana sbarcano su Rai3, che sabato 23 giugno manderà in onda uno speciale di 66 minuti dedicato alla giostra vinta dal rione Cassero. ...

21.06.2018