Inaugurata a Torino la 30esima edizione del Salone del libro

Franceschini: ci vuole un sostegno statale anche all'editoria

18.05.2017 - 16:30

0

Torino(askanews) - Si è aperta a Torino la 30esima edizione Salone Internazionale del Libro, la prima dopo lo strappo di Milano e la prima diretta da Nicola Lagioia. Qualcuno lo ha già ribattezzato il salone del riscatto e dell'orgoglio torinese. Un'espressione che però fa sorridere Massimo Bray, presidente del Salone.

"Non è il salone della rivincita - ha detto - è piuttosto una festa dei libri. Stamattina sono arrivato alle 9 e c'era già una fila di studenti pronti a vivere il Salone e questa per me è l'immagine più bella per celebrare i 30 anni del Salone".

A inaugurare il Salone il presidente del Senato Pietro Grasso assieme al vice presidente della Camera Luigi Di Maio, oltre al sindaco di Torino, Chiara Appendino, al presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e ai ministri dell'Istruzione, Valeria Fedeli, e della Cultura, Dario Franceschini:

"Sono iniziative che aiutano ad aumentare il pubblico dei lettori, cosa di cui in Italia abbiamo un grandissimo bisogno - ha detto Franceschini - dobbiamo recuperare quel ritardo che abbiamo rispetto ad altri Paesi europei. Penso che come lo Stato aiuta l'industria cinematografica e il cinema, lo spettacolo dal vivo, la musica, la lirica e la prosa debba immaginare anche un intervento legislativo di sostegno all'editoria, agli autori, agli esordienti, alle librerie. Non è una cosa che si farà in pochi mesi, ma penso che questa scelta debba essere fatta dal Paese".

Anche Franceschini non vuol sentir parlare di guerra tra Torino e Milano. "È uno schema da cui bisogna uscire", ha detto.

"Noi abbiamo un grande bisogno di lavorare sull'aumento del numero dei lettori e aiutare l'editoria e i giovani autori - ha concluso il ministro - il Salone lo conosco molto bene, ci sono venuto da lettore, da autore e da ministro e mi pare che i numeri confermino il grande successo di questa 30esima edizione".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC
Musica in lutto

Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC

E' morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista, compositore e cofondatore del gruppo rock AC/DC. A dare la notizia è stata la stessa band sulla sua pagina web ufficiale. Nato a Glasgow, in Scozia, nel 1953, aveva fondato il gruppo australiano con suo fratello Angus nel 1973 a Sydney. Tra i tanti successi della band "Highway to hell" e "Back in black", considerato il secondo album più venduto di ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017

Gran finale all'insegna dell'India

Festival Popoli e Religioni

Gran finale all'insegna dell'India

E' tutto pronto per il gran finale della tredicesima edizione di Popoli e Religioni-Terni Film Festival con una giornata interamente dedicata all'India. La giornata si aprirà ...

18.11.2017