Federvini, Boscaini: prezzi troppo bassi per il vino italiano

Se applichiamo prezzi Francia al vino italiano oltre 6 mld in più

18.05.2017 - 15:00

0

Roma, (askanews) - Sandro Boscaini, patron dell'azienda agricola Masi, confermato presidente all'Assemblea Federvini. Askanews lo ha intervistato sul divario di valore dei nostri vini con la Francia. Boscaini si è soffermato poi sul significato della ricerca presentata dal Censis sul mondo del vino.

"Dobbiamo riconoscerlo - ha detto Sandro Boscaini - siamo molto, molto lontani dal dire stiamo creando e prendendo vantaggio dal tanto valore che c'è nel vino italiano. Quello che è uscito dallo studio del Censis è molto significativo. Se noi guardiamo al valore per litro della materia prima vino in Italia rispetto a quella francese, ma anche rispetto a quella degli Stati Uniti d'America e rispetto a quella dell'Argentina per esempio, noi stiamo vendendo e pertanto sprecando valore perchè vendiamo a dei prezzi troppo bassi che non portano il valore che dovrebbero", ha proseguito ancora.

"Il discorso del benchmark con la Francia - ha concluso - è proprio questo: applicassimo lo stesso valore dei vini francesi al vino italiano si andremmo ad aggiungere la bellezza di 6 miliardi e 400 milioni al nostro basket economia del vino, 6 miliardi e 400 milioni vuol dire quasi un miliardo in più rispetto a tutto quello che esportiamo", ha concluso Boscaini.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ceri mezzani, grandi emozioni come sempre
gubbio

Ceri mezzani, grandi emozioni come sempre

Li chiamano Ceri mezzani perché a portarli di corsa per le strade di Gubbio fino al monte Ingino sono i giovani, i ceraioli del futuro, ma non per questo l'emozione del secondo atto della Festa dei Ceri è meno emozionante. Uno splendido sole di maggio bacia la domenica dei Ceri mezzani, a cominciare dall'alzata e dalle birate del mattino in piazza Grande.

 
Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Milano (askanews) - Si sono guardati e sorrisi a lungo, poi si sono presi per mano e così si sono scambiati le promesse di matrimonio: il principe Harry d'Inghilterra e Meghan Markle sono diventati marito e moglie nella cappella di St George del castello di Windsor. La sposa, arrivata in auto con la madre Doria, è entrata da sola in chiesa, seguita dai 10 paggetti e damigelle, tra cui i ...

 
Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto alla cerimonia per il 150esimo anniversario di costituzione del Reggimento Corazzieri presso la caserma "Magg. Alessandro Negri di Sanfront" di Roma. Mattarella ha espresso "apprezzamento e riconoscenza" al reggimento dei corazzieri, sottolineandone "lo spirito di servizio allo Stato, di sostegno alla nostra ...

 
Doppia italia sul podio di Cannes

festival del cinema

Doppia italia sul podio di Cannes

Trionfo dell'Italia al Festival del cinema di Cannes. "Dogman" di Matteo Garrone regala a Marcello Fonte il premio come miglior attore protagonista, mentre Alice Rohrwacher ...

20.05.2018

Da Giovanni Guidi, quel jazz tutto in "Salida"

L'intervista

Da Giovanni Guidi, quel jazz tutto in "Salida"

Nuova avventura musicale per Giovanni Guidi che chiama accanto a sé tre esponenti del jazz newyorkese. Ad accompagnare il pianista ci sono infatti David Virelles alle ...

17.05.2018

Miss Mondo in passerella

Sfida a colpi di bellezza

Miss Mondo in passerella

Sabato 19 maggio, a iniziare dalle 18,30, quindici bellissime miss sfileranno in passerella al centro di intrattenimento Gherlinda, a Corciano, per conquistare una delle tre ...

16.05.2018