Parigi, Melenchon fa appello all'unità: manteniamo sangue freddo

Il leader di estrema sinistra: è opportuno fermare ogni polemica

21.04.2017 - 18:30

0

Parigi (askanews) - "Il nostro primo dovere è mantenere il sangue freddo, non cedere al panico e non lasciarci trasportare dalle emozioni per non votarci all'odio, alla vendetta e ai rancori. Soprattutto dobbiamo evitare polemiche volgari e grossolane che potrebbero portare a incolparci l'un l'altro, che sarebbe la cosa peggiore in questo momento".

È questo il commento del candidato all'Eliseo di estrema sinistra Jean-Luc Melenchon, all'attacco terroristico avvenuto nella serata del 20 aprile 2017 sugli Champs-Elysées, a Parigi che ha causato la morte di un poliziotto e dell'attentatore e il ferimento di altri due agenti.

"I servizi di sicurezza di Paese - ha continuato Melenchon - indipendentemente dalla leadership politica, fanno del loro meglio e sono molto efficaci ottenendo molti risultati e pagando il loro tributo alla lotta in cui sono impegnati".

"In questo momento - ha concluso - vorrei che si fermasse ogni polemica comprese quelle contro gli attuali leader del Paese. Non è quello di cui abbiamo bisogno in questo momento o che dobbiamo dare a vedere. Dobbiamo mostrare la nostra unità e il fatto che, qualunque siano i mezzi usati contro di noi, non potremo mai cedere".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

M5s e Pd si stanno già parlando
All'ombra del 25 aprile

M5s e Pd si stanno già parlando

All'indomani del disgelo ufficiale fra M5s e Pd certificato dall'incontro fra l'esploratore-presidente della Camera, Roberto Fico e il segretario reggente del Nazareno, Maurizio Martina, già si colgono i risultati del nuovo clima instaurato. Eccone una testimonianza filmata da Perugia, dietro le quinte delle celebrazioni per il 25 aprile. Non che sia già fatto un nuovo governo con Luigi Di Maio ...

 
Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018