Mattis in Israele: senza dubbio Assad ha conservato armi chimiche

Il ministro della Difesa Usa avverte Damasco: non le utilizzi più

21.04.2017 - 15:00

0

Tel Aviv, Israele (askanews) - Il ministro della Difesa statunitense James Mattis, nel corso di una visita in Israele, ha dichiarato che senza alcun dubbio il regime siriano di Bachar al-Assad ha conservato la capacità di utilizzare armi chimiche.

Mattis, parlando durante una conferenza stampa con il suo omologo israeliano Avigdor Lieberman, non ha tuttavia indicato quante e quali armi chimiche ritiene siano in possesso di Damasco, lasciando così planare qualche dubbio sulle certezze del Pentagono che ricordano quelle sbandierate dal governo statunitense prima dell'attacco all'Iraq di Saddam Hussein e poi rivelatesi infondate.

"L'elemento essenziale è che non può esistere alcun dubbio nella comunità internazionale rispetto al fatto che la Siria abbia conservato armi chimiche, in violazione degli accordi e delle dichiarazioni secondo cui se ne sarebbe sbarazzata del tutto. Non ci sono dubbi", ha tagliato corto il ministro della Difesa statunitense che ha ammonito Damasco a non utilizzarle più dopo il presunto attacco del 4 aprile scorso al quale l'amministrazione Trump ha risposto con un bombardamento di missili.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I Want to believe: tra Hirst e X-Files, l'arte di credere

I Want to believe: tra Hirst e X-Files, l'arte di credere

Milano (askanews) - "I Want to Believe" diceva il famoso manifesto della serie "X Files". Un messaggio che oggi è di estrema attualità anche nel campo dell'arte, come sta a dimostrare - guarda caso - la colossale mostra di Damien Hirst (anche lui probabilmente un alieno sospetterebbe l'agente Fox Mulder) allestita a Palazzo Grassi e Punta della Dogana a Venezia. Proprio sul "desiderio di credere" ...

 
Sisma Ischia, il salvataggio dei due fratellini: stanno bene

Sisma Ischia, il salvataggio dei due fratellini: stanno bene

Ischia (askanews) - Hanno passato tutta la notte e tutta la mattina sepolti sotto le macerie, ma ce l'hanno fatta: queste immagini dei Vigili del Fuoco mostrano il salvataggio dei due fratellini rimasti sepolti per ore sotto le macerie della loro casa di Ischia. Un terzo fratello, di soli 7 mesi, era stato salvato in mattinata, così come erano già in salvo il padre e la madre. Stanno tutti bene.

 
Trump e la "tomba degli imperi": gli Usa restano in Afghanistan

Trump e la "tomba degli imperi": gli Usa restano in Afghanistan

Fort Myer, Virginia, (askanews) - La tomba degli imperi getta la sua ombra minacciosa anche sugli Stati Uniti. La guerra iniziata in Afghanistan 16 anni fa, subito dopo gli attentati dell'11 settembre 2001, sembra diventata un rompicapo insolubile per la Casa bianca, di ieri come di oggi. 17 diversi comandanti statunitensi non sono venuti a capo di nulla davanti alla incrollabile resilienza ...

 
Alle falde del Kilimangiaro torna in Umbria

Bevagna

Alle falde del Kilimangiaro torna in Umbria

Sono iniziate questa mattina, martedì 22 agosto, le riprese a Bevagna della troupe di “Alle falde del Kilimangiaro”. Al programma televisivo della Rai il compito di ...

22.08.2017

Ecco Miss Umbria

La scelta

Ecco Miss Umbria

Venti principesse per un trono, quello di regina della bellezza umbra. Sarà incoronata lunedì sera 21 agosto, in piazza del Municipio a San Giustino, Miss Umbria 2017 che ...

21.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017