Torino, un Tiziano ospite illustre al grattacielo Intesa Sanpaolo

"Ritratto del conte Antonio di Porcia", dalla Pinacoteca di Brera

20.04.2017 - 18:30

0

Torino (askanews) - C'è qualcosa negli occhi dei personaggi ritratti da Tiziano che giustifica, anche 500 anni dopo, l'esistenza stessa della pittura. Riavvicinarsi a questo segreto manifesto, attraverso il "Ritratto del conte Antonio di Porcia", è una esperienza interessante, a maggior ragione se ciò avviene sulla cima del modernissimo grattacielo di Intesa Sanpaolo, dal quale si domina l'intera Torino. Si tratta di un nuovo capitolo del progetto "L'Ospite illustre", che propone prestiti tra la banca e diversi importanti musei di tutto il mondo.

Vittorio Meloni, direttore Relazioni esterne di Intesa Sanpaolo: "Questa - ha detto ad askanews - è una piccola esposizione, proposta nella sommità del grattacielo, che inaugura un ciclo di presenze artistiche anche di terzi, non solo di opere della banca, finalizzate a valorizzare anche la visita al grattacielo e ai suoi spazi, compreso questo".

Partner e prestatore, in questo caso, la Pinacoteca di Brera di Milano, rappresentata dal suo brillante direttore James Bradburne, impegnato sia in un progetto di ricostruzione della centralità di Brera per Milano, sia in un dialogo costante con le altre città, Torino e Venezia in primis. "Io - ci ha spiegato - non credo nella parola concorrenza quando parliamo di cultura, c'è soltanto collaborazione, soltanto sinergia, soltanto la possibilità di fare insieme di più di quello che possiamo fare individualmente. Questo è un bell'esempio di sinergia non soltanto tra istituti e fra città, ma anche un esempio perfetto di collaborazione pubblico-privato".

Opinione condivisa anche da Michele Coppola, responsabile delle Attività culturali della banca, che punta sulla valorizzazione tanto delle opere coinvolte nel progetto de L'Ospite illustre, quanto sulla centralità degli spazi che poi le vanno effettivamente ad accogliere. E che presenta così ulteriori motivi di interesse del dipinto di Tiziano: "Un ritratto - ha detto - che non era mai stato a Torino, un ritratto restaurato di recente grazie a risorse di Borsa Italiana, che arriva a Torino con una storia straordinaria da raccontare e che si potrà scoprire in mostra, ma che viene raccontata dalla cima del grattacielo, anche rinnovando quel rapporto tra Tiziano e il paesaggio che dal 36esimo piano credo possa offrire una città come Torino, ancora più bella da scoprire".

"È una forma di investimento e valorizzazione della cultura - ha concluso Meloni - che porta sempre valore aggiunto, nel senso che arricchisce l'offerta culturale, in questo caso della città".

La mostra nel grattacielo è aperta gratuitamente al pubblico fino al 4 maggio con prenotazione obbligatoria online.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I 110 anni del Centrale di Milano: il cinema più antico d'Italia

I 110 anni del Centrale di Milano: il cinema più antico d'Italia

Milano (askanews) - Un cinema, due sale e 110 anni di storia culturale di Milano passati fra le sue pareti e sui suoi schermi. È dal 1907 che il Cinema Centrale apre le porte nel cuore della città, in via Torino: ad oggi ha superato il secolo di vita in piena attività, nonostante le difficoltà del settore in generale e delle piccole sale in particolare. Una longevità che gli vale il titolo di ...

 
Delitto Garlasco, niente nuovo processo, Stasi resta in carcere

Delitto Garlasco, niente nuovo processo, Stasi resta in carcere

Roma, (askanews) - Alberto Stasi resta in carcere. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che ha respinto il ricorso straordinario presentato dall'ex studente della Bocconi contro la sentenza che il 12 dicembre portò alla sua condanna definitiva a 16 anni per l'omicidio della fidanzata Chiara Poggi, uccisa il 13 agosto 2007 nella sua villetta di Garlasco, nel Pavese. Il ricorso, depositato il 24 ...

 
Davide Toffolo: Levante una cantante? Abbiamo qualcosa in comune

Davide Toffolo: Levante una cantante? Abbiamo qualcosa in comune

Roma, (askanews) - Tre allegri ragazzi morti tornano per pochi ed esclusivi concerti in questa estate 2017 e lo fanno in compagnia di alcuni artisti de La Tempesta, l'etichetta discografica indipendente fondata nel 2000 dal gruppo nato a Pordenone nel 1994. Nel frattempo nel panorama musicale italiano si abusa del termine "indipendente" (o indie). Abbiamo chiesto al frontman del gruppo, il ...

 
Attacco hacker, i consigli dell'esperto: non pagate

Attacco hacker, i consigli dell'esperto: non pagate

Milano (askanews) - Due attacchi informatici hanno messo in ginocchio i sistemi di aziende e utenti in tutto il mondo a distanza di un mese. Attacchi da cui bisogna imparare in fretta a difendersi, spiega Dave Waterson, amministratore delegato della società di sicurezza informatica SentryBay. L'attacco avviene attraverso un "ransomware": un virus infetta i computer, rende inaccessibli i dati ...

 
Morto l'attore Michael Nyqvist

Lutto

Morto l'attore Michael Nyqvist

Michael Nyqvist, attore svedese, noto per avere recitato nelle vesti di Mikael Blomkvist nell'adattamento cinematografico della trilogia Millennium tratta dai romanzi di ...

28.06.2017

Morgan al tramonto

Moon in June

Morgan al tramonto

Nelle immagini di Claudio Bianconi alcuni frangenti del concerto di Morgan a Isola Maggiore sullo sfondo del lago Trasimeno illuminato dalla bellissima luce del tramonto 

26.06.2017

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Isola Maggiore

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Il tramonto stupendo, la location insuperabile e raccolta nelle sue dimensioni a misura umana, la leggera brezza serale: come sempre il “miracolo” di Moon in June presentava ...

26.06.2017