Il metropolita russo Hilarion compositore al RavelloFestival

La soprano Kasyan: canterò una sua Stabat Mater al Festival

19.04.2017 - 15:00

0

Mosca, (askanews) - Dalla gelida Mosca del Bolshoi, ancora intorpidita dal freddo, al calore del Festival di Ravello. Svetlana Kasyan, soprano in piena ascesa, già molto apprezzata al Regio di Torino nella Manon Lescaut di Giacomo Puccini, interpreterà un doppio Stabat Mater il prossimo 30 luglio in Costiera amalfitana. Ma non sarà semplicemente un appuntamento come tanti del festival wagneriano. Piuttosto un evento storico: Kasyan verrà infatti diretta da una personalità di spicco del Patriarcato ortodosso russo, il metropolita Hilarion, grande appassionato di musica nonché "ministro degli Esteri" della Chiesa Ortodossa di Mosca.

Dell'evento, in Italia ancora top secret, ci parla la stessa Kasyan nella capitale russa: "In Italia devo cantare il 30 luglio due Stabat mater, una di Pergolesi, che ho già fatto a Mosca alla Casa della Musica, con Hilarion nel ruolo di direttore di orchestra.

"E devo cantare un'altra Stabat Mater di Hilarion stesso. Lui è un grande e moderno compositore e io sono molto felice di poter cantare su questa musica".

Kasyan ha cominciato a 18 anni a studiare canto. Come una seconda vita, dopo quella di rifugiata in fuga dalla Georgia, da dove scappò a 9 anni in seguito ai primi conflitti separatisti.

Oggi con i suoi colori scuri, i suoi occhi neri e la sua potente voce, è il soprano russo più promettente e conteso in Italia. "La mia bimba è nata in Italia". Come anche il belcanto e l'opera, per la quale Kasyan sembra fatta apposta.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano (askanews) - E' grazie a scienza, tecnologia e alle sempre più evolute procedure di indagine che per i responsabili dei delitti è sempre più difficile rimanere impuniti. Oggi l'indagine scientifica ha assunto un ruolo fondamentale. Basti pensare che in uno degli ultimi casi di cronaca è bastato un singolo capello ritrovato sul luogo di un grave delitto di sangue per trovare e catturare gli ...

 
Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Los Angeles (askanews) - Una stella sulla Walk of Fame, la celebre passeggiata degli artisti a Los Angeles, per Dwayne "The Rock" Johnson. L'attore americano, ex culturista 45enne, reso celebre dai ruoli da duro in film come "Il re scorpione", "Fast & Furious" fino ai recenti remake di "Baywatch" e "Jumanji" si è aggiudicato l'ambito riconoscimento che consacra le più famose star di Hollywood. ...

 
Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Genova (askanews) - "È assolutamente un'importantissima conquista di civiltà". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando l'approvazione della legge sul biotestamento, a margine dell'assemblea di Dems a Genova. "Voglio ringraziare - ha sottolineato il Guardasigilli - tutti i parlamentari che hanno concorso all'approvazione di questo importante atto normativo che ci fa ...

 
Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Genova (askanews) - "Lavoriamo per dare un risultato chiaro perché credo che l'ipotesi di nuove elezioni o di larghe intese non sia nell'interesse del Paese". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando, a margine dell'assemblea di Dems a Genova, l'ipotesi di un Gentiloni bis in caso di una situazione di stallo dopo le prossime elezioni.

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017