Marine Le Pen in tv ma senza la bandiera dell'Unione europea

A TF1: vorrei diventare il presidente della Francia, non della Ue

19.04.2017 - 12:00

0

Parigi (askanews) - Marine Le Pen, candidata del Front national alle presidenziali francesi, ha voluto sottolineare la sua scelta sovranista chiedendo al canale televisivo TF1 che l'aveva invitata in studio per un'intervista di rimuovere la bandiera dell'Unione europea alle sue spalle.

L'intervento della Le Pen è stato quindi preceduto da una precisazione del giornalista Gilles Bouleau che ha spiegato ai telespettatori che la candidata del Front national, per essere presente, aveva chiesto la rimozione della bandiera europea, sottolineando comunque che si tratta dell'emblema che compare ogni volta che il presidente della Francia parla ai cittadini del suo paese. Anche l'altra giornalista presente, Anne-Claire Coudray, si è soffermata sulla richiesta domandando alla le Pen se non ritenesse che il gesto rappresentasse una forzatura sulla risposta di un'eventuale referendum per l'uscita dall'Unione europea.

"Non lo credo affatto. Anche perché vorrei diventare presidente della Repubblica francese. Non aspiro a diventare presidente della Commissione europea dato che ritengo che abbia fatto molto male al nostro paese", ha replicato la le Pen.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Legge elettorale in aula alla Camera a fine maggio
La svolta

Legge elettorale in aula alla Camera a fine maggio

La legge elettorale approderà in aula alla Camera l'ultima settimana di maggio, presumibilmente a partire dal 29 su richiesta di Pd e M5S. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio che ha raccolto così a stretto giro l'appello del presidente della Repubblica Mattarella fatto proprio oggi durante un incontro al Quirinale con i presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Pietro ...

 
Addio a Jonathan Demme, vinse l'Oscar con il Silenzio degli Innocenti
Lutto

Addio a Jonathan Demme, vinse l'Oscar con il Silenzio degli Innocenti

Ha diretto alcuni capolavori come Il silenzio degli innocenti e Philadelphia. E' morto dopo una lunga malattia a 73 anni il regista americano Jonathan Demme. Nato nel 1944 vicino a New York ottiene presto i primi riconoscimenti: già nel 1979 a soli 35 anni con il thriller Il segno degli Hannan vince il "New York Film". Con il silenzio degli innocenti in cui dirige Anthony Hopkins nel ruolo di ...

 
Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Roma, (askanews) - Presentato LUISS OPEN, primo research magazine nato per sviluppare la ricerca e la formazione, dando voce a docenti, studenti, top manager e influencers su argomenti di ampio respiro e su temi di stretta attualità, suscettibili di dibattito e di riflessioni aperte. In sintesi un innovativo aggregatore di idee, fonte di approfondimento scientifico a favore del pubblico esterno e ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Il parco giochi con Marco Bocci e Laura Chiatti

Il taglio del nastro con Marco Bocci e Laura Chiatti

La sorpresa

Il parco giochi con Marco Bocci e Laura Chiatti

Un battesimo targato Marco Bocci e Laura Chiatti quello de “L’isola di Peter Pan”, il nuovo parco giochi per bambini che da sabato scorso ha iniziato la sua avventura a Marsciano. ...