Fresno, California: afroamericano uccide tre bianchi per strada

Polizia: ha gridato Allahu Akbar, ma non si tratta di terrorismo

19.04.2017 - 10:00

0

Fresno, California (askanews) - Ennesima strage negli Stati Uniti. Un afroamericano di 39 anni ha ucciso a colpi di arma da fuoco tre persone per strada e ferito una quarta a Fresno, nel centro della California, prima di essere arrestato.

Il capo della polizia di Fresno Jerry Dyer ha detto che l'assassino, Kori Ali Muhammad, gridava "Allahu Akbar", Dio è grande in arabo, prima di essere catturato. Ma ha aggiunto che gli omicidi non sembrano atti di terrorismo quanto crimini motivati dall'odio razziale. Tutte le vittime erano infatti bianchi e si ritiene che Muhammad abbia agito da solo. Secondo i familiari, l'assassino era convinto di vivere una guerra razziale e su Facebook dichiarava pubblicamente di odiare i bianchi e il governo. L'uomo era anche ricercato per l'omicidio, la scorsa settimana, di una guardia di sicurezza di un motel.

"Appena ha visto gli agenti" ha dichiarato Dyer, "il sospetto si è immediatamente buttato a terra. È stato arrestato e si è messo a gridare Allahu Akbar".

La furia omicida si è scatenata attorno alle 10:45 locali nel centro di Fresno quando Muhammad ha sparato a un uomo seduto in un camion attraverso il vetro del finestrino, uccidendolo sul colpo. Le altre vittime sono state abbattute poco dopo, durante una sparatoria nella quale l'omicida ha esploso altri 16 colpi. Il capo della polizia ha aggiunto che Muhammad ha alle spalle una lunga storia criminale di porto abusivo di armi da fuoco, droga e minacce terroristiche.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Legge elettorale in aula alla Camera a fine maggio
La svolta

Legge elettorale in aula alla Camera a fine maggio

La legge elettorale approderà in aula alla Camera l'ultima settimana di maggio, presumibilmente a partire dal 29 su richiesta di Pd e M5S. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio che ha raccolto così a stretto giro l'appello del presidente della Repubblica Mattarella fatto proprio oggi durante un incontro al Quirinale con i presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Pietro ...

 
Addio a Jonathan Demme, vinse l'Oscar con il Silenzio degli Innocenti
Lutto

Addio a Jonathan Demme, vinse l'Oscar con il Silenzio degli Innocenti

Ha diretto alcuni capolavori come Il silenzio degli innocenti e Philadelphia. E' morto dopo una lunga malattia a 73 anni il regista americano Jonathan Demme. Nato nel 1944 vicino a New York ottiene presto i primi riconoscimenti: già nel 1979 a soli 35 anni con il thriller Il segno degli Hannan vince il "New York Film". Con il silenzio degli innocenti in cui dirige Anthony Hopkins nel ruolo di ...

 
Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Roma, (askanews) - Presentato LUISS OPEN, primo research magazine nato per sviluppare la ricerca e la formazione, dando voce a docenti, studenti, top manager e influencers su argomenti di ampio respiro e su temi di stretta attualità, suscettibili di dibattito e di riflessioni aperte. In sintesi un innovativo aggregatore di idee, fonte di approfondimento scientifico a favore del pubblico esterno e ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Il parco giochi con Marco Bocci e Laura Chiatti

Il taglio del nastro con Marco Bocci e Laura Chiatti

La sorpresa

Il parco giochi con Marco Bocci e Laura Chiatti

Un battesimo targato Marco Bocci e Laura Chiatti quello de “L’isola di Peter Pan”, il nuovo parco giochi per bambini che da sabato scorso ha iniziato la sua avventura a Marsciano. ...