Il Foro romano di Assisi rivive in 3D grazie alle ricerche di Maria Letizia Cipiciani

Fino a metà aprile il Baccanale Caffè esporrà una mostra con i pannelli ed i percorsi multimediali virtuali con le ricostruzioni della parte alta della città, tra cui l'acropoli, l'anfiteatro ed il circo

23.03.2013 - 15:34

0

Un lavoro certosino per ricreare il clima dell'epoca romana e rendere merito allo splendore di quella che, prima di San Francesco, è stata la città di Properzio. È questa l'opera su cui si sta concentrando Maria Letizia Cipiciani, archeologa e collaboratrice esterna presso la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Umbria, che dal 2008 ha lavorato al progetto "Assisi romana. Ricostruzione virtuale", che da sabato fino alla metà di aprile esporrà una mostra temporanea con i pannelli ed i percorsi multimediali virtuali con le ricostruzioni della parte alta di Assisi al Baccanale Cafè.
Come nasce questo progetto?
"Alla base del lavoro di ricostruzione virtuale della città antica ci sono lunghe e pazienti ricerche condotte negli archivi di Perugia, Assisi, Roma, oltre ai rilievi diretti (topografici e architettonici) delle strutture romane, pubbliche e private, rese accessibili dai proprietari. Primo frutto di questo studio complesso è il libro di viaggio "Assisi. La città che non c'è": 15 percorsi nella città di Francesco (XII-XIII sec.) per scoprire la città di età romana, tuttora in gran parte celata sotto le case medievali".
Quanto e cosa, secondo lei, c'è ancora da conoscere, scoprire e documentare della città serafica di epoca romana?
"C'è tantissimo. Tutto il quartiere meridionale delle domus, localizzato intorno a Piazza del Vescovado. Il complesso termale nel Convento di S. Quirico. Altre domus sono ricostruibili in base alle fonti d'archivio, così come l'antico acquedotto fuori Porta Moiano. Anche il Ninfeo extraurbano, in località Santureggio è sconosciuto al grande pubblico. Tante altre strutture sono conservate in case private: di queste ho avuto solo notizia e spero, prima o poi, di riuscire a rilevarle, confidando nel generoso entusiasmo degli Assisani verso i tesori della propria città".
Quale dimensione ed interesse stanno riscuotendo in Italia e all'estero i suoi lavori?
"All'estero c'è grande entusiasmo per questo tipo di lavoro: la tecnologia applicata all'archeologia serve a testare i risultati della ricerca, ma poi facilita la divulgazione, rendendo comprensibile forma e funzione di qualsiasi struttura romana giunta fino a noi. Ad esempio, un docente di Classical Philology (Università di Tartuin, Estonia) sta utilizzando i video sul Foro Romano per le sue lezioni; da Perth (Australia) ho avuto l'invito a presentare i miei lavori al '41st Computer Applications and Quantitative Methods in Archaeology Conference'. Giungono e-mail di stima e d'incoraggiamento a continuare il lavoro dalle due Americhe come dall'Europa. In Italia, Archeomolise.it e Archeomedia.net hanno presentato il mio libro e linkato i video già caricati".

Jacopo Barbarito


Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC
Musica in lutto

Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC

E' morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista, compositore e cofondatore del gruppo rock AC/DC. A dare la notizia è stata la stessa band sulla sua pagina web ufficiale. Nato a Glasgow, in Scozia, nel 1953, aveva fondato il gruppo australiano con suo fratello Angus nel 1973 a Sydney. Tra i tanti successi della band "Highway to hell" e "Back in black", considerato il secondo album più venduto di ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017

Gran finale all'insegna dell'India

Festival Popoli e Religioni

Gran finale all'insegna dell'India

E' tutto pronto per il gran finale della tredicesima edizione di Popoli e Religioni-Terni Film Festival con una giornata interamente dedicata all'India. La giornata si aprirà ...

18.11.2017