Il pallone avveniristico di Neymar

Il pallone avveniristico di Neymar

Si chiama clausola rescissoria. Nel linguaggio che rimanda a quello del diritto, indica la possibilità che un atleta rescinda il contratto che lo lega a una società a condizione ...

02.08.2017

Nella testa del piromane

In fondo al pozzo

Nella testa del piromane

Vorrei entrare nella testa del piromane. Capire, se c'è, il meccanismo che lo porta a risolvere il rapporto con la natura circostante semplicemente dandole fuoco. Lo chiamiamo ...

26.07.2017

Cristo e l'orco

IN FONDO AL POZZO

Cristo e l'orco

Nella storia della chiesa, Ratisbona è la sede della prima diocesi tedesca, fondata nel 739 da Bonifacio di Magonza, monaco benedettino ed evangelizzatore dei territori di ...

19.07.2017

Il Vesuvio criminale di Napoli

Il Vesuvio criminale di Napoli

Il Vesuvio torna a fumare come non succedeva da tanti anni. E a vedere le immagini ci sarebbe veramente da temere: che non sia l'avvisaglia della catastrofe annunciata, ...

12.07.2017

Il rifiuto di Tornasol

Il rifiuto di Tornasol

Secondo lo spirito olimpico di De Coubertin l'importante non è vincere ma partecipare. Constatiamo, al contrario, che un'ossessione competitiva travolge la nostra società, nella ...

05.07.2017

Il padre, il figlio e la verità

Il padre, il figlio e la verità

L'ultima rivelazione sul ruolo del padre dei Matteo Renzi nella questione Consip conferma lo slittamento della politica in un altrove di cui non è facile capire la natura, ma che ...

17.05.2017

I tanti 25 aprile

I tanti 25 aprile

Il 25 aprile non riesce ad essere la festa di tutti. Di tutti coloro che vivono nella Penisola accomunati dal fatto di riconoscersi nelle istituzioni democratiche e nella ...

26.04.2017

Il bisogno e l'ipocrisia

IN FONDO AL POZZO

Il bisogno e l'ipocrisia dell'eroe

Il fotoreporter che porta in salvo un bambino dall'inferno dell'esplosione velenosa di Aleppo manda un messaggio molto semplice, di quelli che si ripetono fino alla noia della ...

19.04.2017

Le battute maldestre della media politica

Le battute maldestre della media politica

Chi si occupa di politica deve misurare bene le parole, ma anche chi ascolta deve capire bene. Terreno minato e dunque su cui muoversi con grande attenzione, come dimostrano le ...

29.03.2017

Le notizie in... differenti

In fondo al pozzo

Le notizie in... differenti

I bambini di Aleppo mettono in fila tutto il resto. I quattromila bambini, abbandonati, senza casa, senza famiglia, senza medicine come si affanna a ricordare l'Unicef che lancia ...

08.03.2017

Benedetto l'errore

In fondo al pozzo

Benedetto l'errore

Un errore, finalmente! Uno sbaglio clamoroso, se non il più clamoroso, certamente uno di quelli che restano impressi nella memoria come le orme dei divi nel cemento del Chinese ...

01.03.2017

Il partito che si rompe e la protesta dei tassì

IN FONDO AL POZZO

Il partito che si rompe e la protesta dei tassì

Largo del Nazareno, Roma. La Direzione del PD è riunita per discutere del congresso prossimo venturo e per arginare, forse fuori tempo massimo, la scissione. E intanto, davanti ...

22.02.2017

Il pernacchio di Clark Gabbani

Il pernacchio di Clark Gabbani

A me il sorriso sfacciato, i baffetti impenitenti e la brillantina di Francesco Gabbani ricordano Clark Gable, quello per intenderci della battuta finale di Via col vento, quando ...

15.02.2017

Una sindaca depensante

Una sindaca depensante

Si potrebbe fare una rubrica con le parole che segnano la giornata, quelle che sorprendono per la novità e l'inventiva. Bene, la parola di oggi è “depensante”. Secondo Vittorio ...

08.02.2017

Il laboratorio di Trump

Il laboratorio di Trump

Se c’è un laboratorio della politica di oggi e di domani si chiama Donald Trump. Non è solo il nuovo presidente degli Stati Uniti, è un programma annunciato e ora in divenire, che ...

01.02.2017

Da Vermicino a Rigopiano

Da Vermicino a Rigopiano

Corsi e ricorsi della nostra storia ormai televisiva. La corsa contro il tempo per salvare i possibili superstiti della slavina abbattutasi sull'hotel di Rigopiano richiama alla ...

25.01.2017

Com'è difficile spiegare

Com'è difficile spiegare

Cerchiamo una spiegazione. Succede ogni volta che un accadimento si presenta all’improvviso con una violenza così estrema e cieca da sconvolgere il quadro, rivelare una crepa ...

18.01.2017

Una cyber loggia?

Una cyber loggia?

Una spia, anzi due, si aggirano nei computer sensibili dei Palazzi. Un ingegnere informatico e sua sorella vengono arrestati e a loro carico un pacco di accuse che dicono di ...

11.01.2017

Rosso e mezzaluna sulla porta di Brandeburgo

Rosso e mezzaluna sulla porta di Brandeburgo

La Porta di Brandeburgo colorata di rosso e sul frontone una mezzaluna e una stella bianca. Berlino nell'inizio dell'anno si veste con la bandiera della Turchia e ricorda quello ...

04.01.2017

Il titolo che vorrei

Il titolo che vorrei

Si avvicina l'ultimo dell'anno e mi chiedo se, dopo tante, pessime, notizie commentate in questi dodici mesi, ce ne sia una che più delle altre mi piacerebbe si annunciasse in ...

28.12.2016

il punto
del direttore

Più letti oggi

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Mediagallery

La costituente pro-Maduro assume potere legislativo
VENEZUELA

La costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Caracas (askanews) - L'assemblea costituente legata al presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato il 19 agosto 2017 di aver assunto i poteri dal parlamento, che è invece controllato dall'opposizione al presidente. In una riunione, l'assemblea ha adottato un decreto che autorizza ad "assumere tutte le funzioni per legiferare su materie direttamente collegate con la garanzia della pace, ...

 
Incendio a Cosenza, tre morti. In cenere le opere di Telesio
IL FATTO

Incendio a Cosenza, tre morti. In cenere le opere di Telesio

Cosenza (askanews) - Un rogo divampato in un appartamento a corso Telesio, nel centro storico di Cosenza, ha causato la morte di tre persone che sono rimaste intrappolate nell'edificio avvolto dalle fiamme. Il fuoco ha divorato anche il vicino Palazzo Ruggi d'Aragona, storico edificio-museo del 1100 di proprietà della famiglia Bilotti. Sono andati in fumo tra l'altro manoscritti originali dal ...

 
Barcellona, il ministro spagnolo: smantellata tutta la cellula terroristica
TERRORISMO

Barcellona, il ministro spagnolo: smantellata tutta la cellula terroristica

Barcellona (askanews) - La cellula terroristica di Ripoll, che è dietro al doppio attacco a Barcellona e Cambrils di due giorni fa, è stata "smantellata". L'ha affermato il 19 agosto 2017 il ministro dell'Interno Juan Ignacio Zoido, mentre la polizia caccia ancora l'ultimo latitante. "La cellula è stata completamente smantellata", ha detto il ministro ai giornalisti. I componenti erano 12, molti ...

 
Alla Darsena il Duo Bucolico

Notte in pista

Alla Darsena il Duo Bucolico

Sabato, 19 agosto, sarà il caso di muoversi verso il Lago Trasimeno, come di consueto. Alla Darsena si fa sul serio: sul palco del locale di Castiglione del Lago si esibirà ...

18.08.2017

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Novità discografiche

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Ci sono voluti quasi tre mesi per metterci a parlare di questo disco, perché d’estate le cose da raccontare in provincia son tante. Ma finalmente eccoci qua, a dirvi che il ...

18.08.2017

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il toto nome

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il suo nome, Franco Ruggieri, (scritto subito sotto il logo del Teatro Stabile), è sparito dal depliant con il programma della Stagione di prosa 2017-2018 del teatro ...

18.08.2017