La Sir si butta via a Civitanova, dallo 0-2 al ko al tie break

I sirmaniaci a Civitanova per gara 2

VOLLEY SUPERLEGA

La Sir si butta via a Civitanova, dallo 0-2 al ko al tie break

25.04.2018 - 22:31

0

La Sir perde una grande occasione. In vantaggio di due set a zero cede male il terzo e non chiude il quarto dominato fino al 9-15. Così perde al tiebreak al PalaEurosuole di Civitanova (22-25, 24-26, 25-17, 25-23, 15-11) e ora la serie scudetto torna in parità. Sabato alle 20.30 la volata tricolore torna al Pala Evangelisti per gara 3.

La squadra di Bernardi, incitata da 300 Sirmaniaci ha cominciato bene costringendo Medei al time out sul 4-7. L'uscita dal time out è buona per la Lube che sorpassa sul servizio di Sokolov e la ricezione incerta dei perugini. Si arriva così sul 10-8 Lube, ma la Sir pareggia. Il set resta in equilibrio fino al 15-15, equilibrio rotto da De Cecco e dal Potke a Muro. Da qui in avanti è solo Sì con Russell in cattedra. La Lube commette tanti errori in battuta (9 alla fine) e la Sir vola fino al 22-25.

Secondo parziale comandato dalla Sir fino al 11-15 senza grandi problemi.  Ma la Lube si sveglia grazie a Kovar e Sokolov. Sul 16-17 Anzani sbaglia una schiacciata e Kovar fa 17-17. Da qui in poi comincia un continuo sorpasso e controsorpasso. Zaytsev fa sentire la sua voce: 23-23. La gara si fa calda. Lo Zar va in battuta ma la manda in rete per il set point Lube-Sir.  Al rientro dal time out Atanasijevic fa 24-24. L'errore di Kovar dà il set ball alla Sir ed è ancora Bata a chiudere il conto, sassata sul muro della Lube a mani aperte e palla fuori ed è 0-2.

Nel terzo set la Sir parte male e cala molto in ricezione. Atanasijevic non riesce a fare male e la Lube comincia la rimonta.

Quarto set dai due volti. La Sir lo domina fino al 9-15 con Atanasijevic che mette sei battute di fila. Russell bravo prima, sbaglia in battuta e la Lube alza il muro. Vantaggio Sir che svanisce. Juantorena punisce due ricezioni sbagliate di Perugia e gara in parità a 19. Da li in poi è una bolgia in campo e fuori col PalaEurosuole che diventa un fattore come il muro di Stankovic che va a set point. Anzani fa 23-24 e alla fine una invasione di Zaytsev dà il set a Civitanova: 2-2. Si va al tie break che vede la Lube scatenata.

Lorenzo Fiorucci

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Narni (antica Narnia), la signora dell'Anello
La rivincita vista da vicino

Narni (antica Narnia), la signora dell'Anello

La gara è stata una delle più entusiasmanti della storia della Corsa all'Anello: la rivincita 2018 è stata conquistata a notte inoltrata dal terziere di Santa Maria, che pure era partito con handicap per l'infortunio (per fortuna non grave) capitato al suo primo cavaliere, che non è potuto entrare in campo. Ecco però viste da vicino le immagini della benedizione, preparazione, del corteo storico ...

 
Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018