Ast, Leonelli: "Il Pd ci ha sempre messo la faccia"

L'incontro alla Leopolda tra Renzi e gli operai Ast

UMBRIA

Ast, Leonelli: "Il Pd ci ha sempre messo la faccia"

03.12.2014 - 18:27

0

“Oggi è una bellissima giornata per tutta l'Umbria. La più bella da quel 31 luglio quando tutti insieme scongiurammo l'invio di 537 lettere di licenziamento ai lavoratori dell'Ast di Terni. Da quel giorno abbiamo iniziato una trattativa estenuante, per salvare le acciaierie, consapevoli che era in gioco il futuro della città di Terni e la sopravvivenza di tutta l'economia regionale”. Così, in una nota, il segretario del Pd Umbria Giacomo Leonelli. “Abbiamo organizzato assemblee – ha detto Leonelli - abbiamo partecipato a manifestazioni anche se ‘sconsigliati’, abbiamo agevolato l'incontro alla Leopolda tra il nostro segretario Matteo Renzi e i lavoratori dell'Ast, al quale ho partecipato personalmente; abbiamo passato le notti a consultare siti internet e ad attendere sms con buone notizie dal Mise. In poche parole, il Partito Democratico dell'Umbria ci ha messo la faccia, dal primo minuto al 90esimo, tempi supplementari compresi. Sapevamo che era rischioso. Perché se tutto fosse naufragato, come ad un certo punto sembrava più che probabile, il contraccolpo sarebbe stato pesantissimo. Ma questo è il nostro ruolo. Questo è il ruolo del Pd. Dalla parte dei cittadini e dei lavoratori dell'Umbria. Voglio pensare che questa sia la vittoria dell'Umbria migliore. Dell'Umbria che fatica, dell'Umbria che non si piega, dell'Umbria che seppure piccola sa fare squadra, supera i campanilismi e si difende strenuamente. Voglio ringraziare oltre a sindacati e lavoratori per la loro responsabilità, forza e tenacia, e Governo Renzi per aver lavorato alacremente per la positiva conclusione della vertenza, due persone in particolare, due di noi per l'appunto: Leopoldo Di Girolamo e Catiuscia Marini, che hanno rappresentato l'Umbria a quel tavolo in tutte queste settimane, in giornate e nottate estenuanti”. “La politica – ancora Leonelli - appare spesso come un inutile esercizio di chiacchiere distante dall'interesse dei cittadini. Catiuscia e Leopoldo hanno dimostrato con pazienza, intelligenza e autorevolezza cosa significhi invece difendere la propria comunità e voler bene al proprio territorio”. “Dopo questo fondamentale risultato – conclude Leonelli – saremo ancora al lavoro, con rinnovato impegno, su situazioni altrettanto complicate per l’Umbria, su tutte quella che interessa i lavoratori della ex Antonio Merloni”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Roma, (askanews) - Il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte ha letto una dichiarazione alla stampa al termine del suo incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il conferimento dell'incarico, che riportiamo integralmente. "Il Presidente della Repubblica mi ha conferito l'incarico di formare il governo, incarico che ho accettato con riserva. Se riuscirò a ...

 
Casa delle Donne, Lia Migale: "Ecco la nostra verità sul debito"

Casa delle Donne, Lia Migale: "Ecco la nostra verità sul debito"

Roma, (askanews) - "Noi intendiamo pagare il debito con il Comune, ma nella giusta misura", ovvero al massimo 400mila euro tenendo conto fra l'altro dei lavori ordinari e straordinari che la Casa Internazionale delle Donne ha svolto nel complesso del Buon Pastore, a via della Lungara a Roma. Lo spiega Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi ...

 
Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018

Marco Bocci torna a casa

Marco Bocci a casa

Marsciano

Marco Bocci torna a casa

“E finalmente casa dolce casa”. Con un post su Instagram Marco Bocci comunica ai suoi fan la bella notizia e aggiunge diversi hashtag sul suo stato di salute: ...

22.05.2018

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018