Vertenza Ast, trattativa a oltranza

Terni

Vertenza Ast, trattativa a oltranza

27.11.2014 - 12:23

0

Si tratta. La riunione in corso al ministero dello Sviluppo Economico sulla vertenza Ast di Terni è stata sospesa nel pomeriggio di mercoledì per riprendere alle 19. L'incontro tra governo azienda e sindacati mostra dei passi in avanti. Le posizioni tra l'Ast e sindacati "si sono avvicinate tantissimo", afferma in tarda serata il segretario generale della Fim Cisl, Marco Bentivogli. Per il sindacalista l'azienda ha mostrato al tavolo "un atteggiamento più costruttivo".

Tra i punti da sciogliere la proposta sul salario su cui comunque, sottolinea Bentivogli, "registriamo un miglioramento". Gli altri nodi sono la clausola sulle ditte di appalto e il problema più spinoso quello dei licenziamenti.
Secondo quanto è trapelato al tavolo il numero di lavoratori disponibili all'uscita volontaria con incentivi è aumentato ancora e quindi gli eventuali esuberi dovrebbero essere ridotti notevolmente rispetto al dato iniziale. Nella sospensione pomeridiana della riunione i sindacati hanno esaminato le ultime proposte dell'azienda.

Ottanta esuberi al massimo, ma senza ricorrere a licenziamenti drastici. A tarda sera il confronto si è concentrato su questa ipotesi per la riduzione del personale. Nelle ultime ore altri 62 lavoratori dell’Ast sarebbero usciti volontariamente con i bonus, assicurati dall’azienda, e questo avrebbe portato a un’ulteriore riduzione dei 125 esuberi dichiarati in sede di negoziato. I sindacati hanno puntato i piedi anche sulla quota minima di 700.000 tonnellate per il freddo mentre per l’Ilserv si è tornati a parlare di un accordo, non confermato da Tk, tale da garantire il prosieguo delle prestazioni per Ast. In ogni caso quello che molti davano come l’ultimo round del confronto al Mise tra la multinazionale tedesca e i sindacati ieri si è annunciato molto più complesso del previsto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne, Migale: siamo il luogo del pensiero delle donne

Casa delle Donne, Migale: siamo il luogo del pensiero delle donne

Roma, (askanews) - La Casa Internazionale delle Donne è il luogo del femminismo romano, e il femminismo significa sviluppo dell'autonomia delle donne: lo dice Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi di askanews sul contenzioso che oppone la Casa al Comune di Roma. "Il cuore è la crescita dell'autonomia delle donne, la presa di coscienza di se ...

 
Casa delle Donne, Lia Migale: "Queste sono le nostre attività"

Casa delle Donne, Lia Migale: "Queste sono le nostre attività"

Roma, (askanews) - Una lista delle attività che svolge la Casa internazionale delle Donne: la fa Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi di Askanews a margine del contenzioso - economico e politico - che oppone la Casa, luogo del femminismo romano, al Comune di Roma. La Casa chiede che sia riconosciuta anche la sua attività sociale, e Migale ...

 
Salute, la dieta mediterranea personalizzata nei bambini

Salute, la dieta mediterranea personalizzata nei bambini

Napoli, (askanews) - Italia e Israele insieme per analizzare la Dieta mediterranea personalizzata nei bambini. E' questo l'obiettivo dello studio Caprii (Children Alimentary Research Italy Israel), la prima indagine pilota internazionale condotta dal Dipartimento di Scienze mediche transnazionali dell'Università Federico II di Napoli, insieme allo Schneider Children's Medical Center e al Weizmann ...

 
Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Roma, (askanews) - Il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte ha letto una dichiarazione alla stampa al termine del suo incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il conferimento dell'incarico, che riportiamo integralmente. "Il Presidente della Repubblica mi ha conferito l'incarico di formare il governo, incarico che ho accettato con riserva. Se riuscirò a ...

 
Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018

Marco Bocci torna a casa

Marco Bocci a casa

Marsciano

Marco Bocci torna a casa

“E finalmente casa dolce casa”. Con un post su Instagram Marco Bocci comunica ai suoi fan la bella notizia e aggiunge diversi hashtag sul suo stato di salute: ...

22.05.2018

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018