Morta dopo il parto, lunedì l'autopsia

Silvia Barcherini

Terni

Morta dopo il parto, lunedì l'autopsia

18.08.2017 - 20:22

0

Sarà l’autopsia, disposta per lunedì mattina dalla procura ternana, a fare piena luce sulle cause esatte del decesso di Silvia Barcherini. La donna morta dopo il parto per un'emorragia all'ospedale Santa Maria di Terni. L’esame autoptico verrà eseguito all’istituto di medicina legale del Santa Maria dal medico legale Silvestro Mauriello dell’università di Roma Tor Vergata, presumibilmente alla presenza di un consulente nominato dai familiari della 39enne. Sarà presente anche un medico ginecologo. Dopo l’avvio delle indagini coordinate dal pm Raffaele Iannella, la procura ha anche chiesto il sequestro delle cartelle cliniche acquisite dagli agenti della squadra Mobile. Al momento non risultano ipotesi di reato né persone iscritte nel registro degli indagati.

Quello che per adesso sembra chiaro è che la donna è giunta al Santa Maria lo scorso 10 agosto con una gravidanza a termine e le acque già rotte. Sulla base dei monitoraggi era stato evidenziato che il bambino stava manifestando una sofferenza neonatale, per cui i medici hanno dovuto procedere con un parto cesareo in urgenza per scongiurare ogni pericolo per il bambino. Silvia, a distanza di 12 ore dal parto, ha avuto uno choc da emorragia diffusa multiorgano, non uterina ma retroperitoneale, che ha richiesto l’intervento dell’equipe di chirurgia generale che ha provveduto ad asportare anche la milza.

La donna tuttavia non si è ripresa ed è stata ricoverata in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dove poi è deceduta.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 "In nessun modo la realizzazione dell'obiettivo riformatore, per come concepito dalla maggioranza, potrà portare alla liberalizzazione delle armi in Italia, la detenzione ed il porto delle quali risultano disciplinate da disposizioni normative rigorose sulle quali il Governo non avverte alcuna esigenze di intervenire, trattandosi di leggi che rappresentano, ...

 
Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 "In nessun modo la realizzazione dell'obiettivo riformatore, per come concepito dalla maggioranza, potrà portare alla liberalizzazione delle armi in Italia, la detenzione ed il porto delle quali risultano disciplinate da disposizioni normative rigorose sulle quali il Governo non avverte alcuna esigenze di intervenire, trattandosi di leggi che rappresentano, ...

 
Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 "In nessun modo la realizzazione dell'obiettivo riformatore, per come concepito dalla maggioranza, potrà portare alla liberalizzazione delle armi in Italia, la detenzione ed il porto delle quali risultano disciplinate da disposizioni normative rigorose sulle quali il Governo non avverte alcuna esigenze di intervenire, trattandosi di leggi che rappresentano, ...

 
Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 "In nessun modo la realizzazione dell'obiettivo riformatore, per come concepito dalla maggioranza, potrà portare alla liberalizzazione delle armi in Italia, la detenzione ed il porto delle quali risultano disciplinate da disposizioni normative rigorose sulle quali il Governo non avverte alcuna esigenze di intervenire, trattandosi di leggi che rappresentano, ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018