Gli amici: "Forse Francesco ci aveva lanciato un segnale"

Francesco Marigliani e Silvia Tabacchi

L'omicidio/suicidio

Gli amici: "Forse Francesco ci aveva lanciato un segnale"

Domani l'autopsia sul corpo dei due ragazzi

20.03.2017 - 20:19

0

Francesco Marigliani aveva salutato i compagni di corso universitario (era studente di medicina prossimo alla laurea) lasciando ad uno di loro il badge con cui certificava la sua presenza alle lezioni. Un gesto al quale, in quel momento, nessuno aveva dato peso, ma che alla luce di quanto avvenuto quel maledetto venerdì pomeriggio, in quella piazzola di sosta della Vasanellese, ovviamente riveste oggi altri significati. Pare infatti sia consuetudine che si lasci la tessera ad un compagno quando si ha la certezza di non essere presente il giorno o i giorni successivi, o magari si pensi di arrivare più tardi. L’amico, in questi casi, all’occorrenza può “avvantaggiare” il passaggio del badge. Se si mette in relazione questo gesto con quello che è avvenuto solo qualche ora dopo, è evidente che lo scenario di un atto premeditato si rafforza. In una mente in cui si era già sviluppata la folle idea di compiere un duplice omicidio, contro la donna amata e contro se stesso, potrebbe essere scattato anche il riflesso condizionato di non portarsi dietro quella tessera che non sarebbe mai stata più usata. Francesco, a quanto riferisce chi lo ha conosciuto, era un ragazzo un po’ introverso, ma anche un ottimo studente che godeva della considerazione (positiva) da parte di chi aveva modo di entrare in contatto con lui. Nessuno, quindi, avrebbe mai potuto ipotizzare che potesse architettare una simile follia. Ma nei meandri della mente umana talvolta si annidano anche dei mostri invisibili.

Nella giornata di domani è in programma l’esame autoptico sui corpi della povera vittima e del suo carnefice. L’incarico è stato affidato al medico legale, dottor Alfredo Canonici, dal magistrato che ha in carico il fascicolo, Chiara Capezzuto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

domenica 21 solo messaggero Alzheimer, 'mini-scosse' al cervello migliora la memoria

La stimolazione magnetica transcranica potrebbe aiutare i pazienti affetti da malattia di Alzheimer a contrastare una delle conseguenze più caratteristiche e precoci della patologia: la perdita di memoria. Almeno secondo un gruppo di ricercatori della Fondazione Santa Lucia Irccs che ha rilevato un miglioramento del 20% della memoria in pazienti trattati con sedute di stimolazione del cervello ...

 
Altro

La nave da crociera più ecologica al mondo

Odiate dai veneziani, amate dai turisti, le navi da crociera fanno sempre discutere. Proprio per questo, una società giapponese, la Peace Boat, ha appena firmato un accordo con la finlandese Arctech per realizzare la nave più ecologica del mondo. La Ecoship, così si chiama, costerà attorno ai 500 milioni di dollari e trasporterà fino a 2 mila passeggeri in cento porti di tutto il mondo. Monterà ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018