Colletta alimentare, raccolte quattro tonnellate di cibo per i poveri

TERNI

Colletta alimentare, raccolte quattro tonnellate di cibo per i poveri

26.05.2015 - 13:55

0

Sono state raccolte quasi quattro tonnellate di generi alimentari nella colletta organizzata sabato dalla Caritas diocesana per rifornire l’Emporio solidale di via Vollusiano. La raccolta è avvenuta presso gli ipermercati Pianeta Cospea e Ipercoop e si è avvalsa dell’apporto di 57 volontari, tra cui molti giovani, reclutati dalla Caritas e da quattro parrocchie legate ai centri d’ascolto. I cittadini di Terni hanno donato parte della spesa, generalmente prodotti alimentari a lunga conservazione ma anche prodotti per l’igiene personale e la casa. Soddisfatto della riuscita dell’iniziativa Ideale Piantoni, coordinatore dell’Emporio solidale: “Ringraziamo - dice Piantoni - anzitutto i due ipermercati che ci hanno permesso di utilizzare i loro locali e ci hanno fornito tutto l’aiuto possibile. Ringraziamo i volontari che ci hanno dato il loro tempo e le famiglie ternane che ci hanno regalato una parte della loro spesa”. L’Emporio della solidarietà, aperto tre mesi fa in via Vollusiano, è oggi punto di riferimento per molte persone in difficoltà che attraverso questo servizio hanno la possibilità di avere generi di prima necessità, recandosi in quello che è un vero e proprio market e ottenendo con una scheda a punti ciò di cui hanno bisogno. Scheda i cui punti, e dunque la capacità di prelevare dagli scaffali, aumenta in relazione al grado di difficoltà economica e sociale della famiglia stessa. Una distribuzione gratuita di beni, capace di sostenere in maniera efficace persone e famiglie in difficoltà e un aiuto contro il disagio e l’emarginazione sociale. L’emporio della Caritas di Terni è il quarto in Umbria, dopo quelli di Città di Castello, Foligno e Perugia, che stanno aiutando le persone in difficoltà attraverso uno strumento innovativo capace di coniugare l’aiuto alimentare con l’accompagnamento relazionale per favorire il recupero della propria autonomia. Modalità che intende migliorare l’attenzione alla dignità di coloro che si trovano nel bisogno consentendo di prelevare generi alimentari e beni di prima necessità, reperiti attraverso raccolte organizzate o forniti da benefattori, di cui la famiglia ha bisogno e di cui può usufruire in base al credito economico di cui si dispone, quantificato in punti, permettendo alle persone di soddisfare in maniera dignitosa i propri bisogni. Ogni settimana circa venti persone, a rotazione, usufruiscono di questa opportunità che si ripete per ciascuno quindicinalmente. Nei centri di ascolto delle Caritas parrocchiali e diocesana avviene il primo contatto per conoscere e definire il tipo di aiuto da dare alle persone o famiglie. “Incontriamo oggi più difficoltà - spiega Ideale Piantoni - tra gli italiani che tra gli stranieri. I nuovi poveri aumentano ogni mese. Ci sono i separati che sono costretti a lasciare a moglie e figli la casa d’abitazione e che devono sottrarre dal loro reddito singolo il mantenimento. C’è chi perde il lavoro a cinquant’anni, ma anche a quaranta, e ha grandi difficoltà a trovarne un altro”.
La prossima colletta alimentare per rifornire l’Emporio solidale è prevista per il mese di dicembre.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Borse, lunedì nero

Le borse europee chiudono in calo sui timori delle conseguenze di una guerra commerciale internazionale. A fine seduta Milano cede il 2,44%, in aumento lo spread Btp-Bund a 251 punti base. Londra cede il 2,24%, Francoforte lascia sul terreno il 2,46%, Parigi perde l'1,92%. A Piazza Affari crolla Prysmian -10%, dopo aver annunciato una revisione al ribasso dell'Ebitda. In flessione il comparto ...

 
Luca Barbarossa: storia di Alex, da solo a Pozzallo a otto anni

Luca Barbarossa: storia di Alex, da solo a Pozzallo a otto anni

Roma, (askanews) - Chi avrebbe il coraggio di dire a un bambino di otto anni arrivato in Europa dopo un viaggio di un anno e mezzo, da solo, "è finita la pacchia"? Lo dice Luca Barbarossa, negli studi di askanews per presentare il suo disco "Roma è de tutti". "Racconto una piccola storia emblematica, quella di Alex, un bambino che è arrivato a Pozzallo senza genitori dopo un viaggio di un anno e ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018