Referendum per l'accordo Ast, i lavoratori dicono sì

TERNI

Referendum per l'accordo Ast, i lavoratori dicono sì

17.12.2014 - 20:40

0

I lavoratori delle Acciaierie di Terni hanno detto sì all'ipotesi di accordo siglata il 3 dicembre al Mise. E' questo il risultato del referendum che si è chiuso nel pomeriggio di mercoledì 17 dicembre.

Su un totale di 2.399 aventi diritto, si sono presentati alle urne 1.915 votanti pari all'81,32%. Alla fine sono stati 1.520 i sì (79,8%) contro 386 no (20,2%). Otto le schede bianche, 37 quelle nulle. Il risultato del voto, vincolante, dà il via libera all'accordo. Intanto la vita nella fabbrica torna alla normalità: a inizio settimana sono state pagate le retribuzioni di novembre, mentre il 22 dicembre sarà pagata la tredicesima mensilità.

Arrivano anche le prime reazioni al risultato, il segretario della Fim Cisl, Marco Bentivogli, chiede di passare al rilancio (LEGGI LE SUE PAROLE). L'importanza del risultato viene sottolineata anche da Claudio Cipolla, segretario generale della Fiom Cgil di Terni, che parla di premio alla lotta dei lavoratori (LEGGI LE SUE DICHIARAZIONI). A prendere la parola anche il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso (LEGGI COSA HA DETTO), a dimostrazione dell'importanza avuta dalla vertenza Ast nel panorama nazionale. Carmelo Barbagallo, segretario della Uil, chiede di garantire il livello occupazionale (LEGGI L'ARTICOLO).

Archiviato con una netta vittoria dei sì il referendum all'Ast, nelle giornate di giovedì 18 e venerdì 19 dicembre toccherà alle ditte dell'indotto, dove non mancano le critiche, esprimersi sull'accordo firmato al Mise lo scorso 3 dicembre (LEGGI IL DOCUMENTO DEI SINDACATI). In molti, infatti, non si sentono tutelati.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne, Migale: siamo il luogo del pensiero delle donne

Casa delle Donne, Migale: siamo il luogo del pensiero delle donne

Roma, (askanews) - La Casa Internazionale delle Donne è il luogo del femminismo romano, e il femminismo significa sviluppo dell'autonomia delle donne: lo dice Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi di askanews sul contenzioso che oppone la Casa al Comune di Roma. "Il cuore è la crescita dell'autonomia delle donne, la presa di coscienza di se ...

 
Casa delle Donne, Lia Migale: "Queste sono le nostre attività"

Casa delle Donne, Lia Migale: "Queste sono le nostre attività"

Roma, (askanews) - Una lista delle attività che svolge la Casa internazionale delle Donne: la fa Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi di Askanews a margine del contenzioso - economico e politico - che oppone la Casa, luogo del femminismo romano, al Comune di Roma. La Casa chiede che sia riconosciuta anche la sua attività sociale, e Migale ...

 
Salute, la dieta mediterranea personalizzata nei bambini

Salute, la dieta mediterranea personalizzata nei bambini

Napoli, (askanews) - Italia e Israele insieme per analizzare la Dieta mediterranea personalizzata nei bambini. E' questo l'obiettivo dello studio Caprii (Children Alimentary Research Italy Israel), la prima indagine pilota internazionale condotta dal Dipartimento di Scienze mediche transnazionali dell'Università Federico II di Napoli, insieme allo Schneider Children's Medical Center e al Weizmann ...

 
Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Roma, (askanews) - Il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte ha letto una dichiarazione alla stampa al termine del suo incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il conferimento dell'incarico, che riportiamo integralmente. "Il Presidente della Repubblica mi ha conferito l'incarico di formare il governo, incarico che ho accettato con riserva. Se riuscirò a ...

 
Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018

Marco Bocci torna a casa

Marco Bocci a casa

Marsciano

Marco Bocci torna a casa

“E finalmente casa dolce casa”. Con un post su Instagram Marco Bocci comunica ai suoi fan la bella notizia e aggiunge diversi hashtag sul suo stato di salute: ...

22.05.2018

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018