Via del Teatro romano e via Leonardo da Vinci al buio, la gente insorge

Via del Teatro romano e via Leonardo da Vinci al buio, la gente insorge

Strade al buio, i cittadini protestano. Sotto accusa ci sono due vie che già in passato sono finite nel mirino di residenti e non solo per la loro scarsa visibilità. Si tratta delle trafficate via del Teatro romano e via Leonardo da Vinci

03.11.2012 - 11:02

0

Strade al buio, i cittadini protestano. Sotto accusa ci sono due vie che già in passato sono finite nel mirino di residenti e non solo per la loro scarsa visibilità. Si tratta delle trafficate via del Teatro romano e via Leonardo da Vinci. Nel primo caso a destare preoccupazione è il passaggio pedonale che, sebbene segnalato da appositi lampeggianti, è praticamente al buio. I lampeggianti, che dovrebbero lampeggiare ripetutamene all’avvicinarsi di persone pronte ad attraversare la strada proprio per segnalare la loro presenza, sono infatti spenti ormai da tempo e così anche il lampione, quello più vicino alle strisce pedonali, è fuori uso lasciando il tratto completamente al buio. A farlo notare sono gli stessi automobilisti preoccupati per aver visto più volte sbucare i pedoni tra le automobili parcheggiate da un lato della strada. “Il rischio - affermano - è di accorgersi del pedone solo all’ultimo istante con le conseguenze che si possono immaginare. Sarebbe bene anche posizionare un lampione o comunque una fonte di luce più vicina alle strisce”. Ma via del Teatro romano non è l’unica strada a far preoccupare i cittadini. Una seconda segnalazione arriva da via Leonardo da Vinci, una delle vie più vive e trafficate della nostra città, così come la definiscono gli stessi residenti che, anche in questo caso, puntano il dito contro la scarsità di luce. “Non ci manca veramente nulla: negozi, scuole, impianti sportivi, supermercati, bar, ufficio postale e chi più ne ha più ne metta, peccato che appena il sole tramonta sembra tutto scomparire come per magia” affermano, la strada è infatti molto trafficata anche nelle ore del tardo pomeriggio quando, calato il sole, diventa difficile distinguere i pedoni e comunque muoversi in sicurezza. Sotto accusa la scarsa illuminazione dell’intera via ritenuta dai residenti non adeguata: “Una strada praticamente a quattro corsie, considerando i due sensi di marcia e le due file per il parcheggio, illuminata solamente da una fila di lampioni, distanti inoltre l’uno dall’altro tanto da non vedere nulla. Le strisce pedonali dobbiamo immaginarle ed anche i dossi, se non hai imparato la loro posizione a memoria, sembrano spuntare dal nulla”. A fare la sua parte anche la folta vegetazione che contribuisce a rendere ancora più buia la via: “La luce dei pochi lampioni è per giunta oscurata dalle piante che ormai li sovrastano. Il verde è fondamentale, ma una potatura è ormai indispensabile. Ne guadagneremmo ottenendo non solo la luce, ma evitando che ogni volta che piove o tira vento si stacchino montagne di foglie che ostruiscono i tombini fognari” sottolineano da via Leonardo da Vinci concludendo con una espressione quanto mai eloquente: “Anneghiamo nel buio”.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ilva, Toti: "Non inseguire idee fantasiose, serve impegno concreto"

Ilva, Toti: "Non inseguire idee fantasiose, serve impegno concreto"

(Agenzia Vista) Liguria, 18 luglio 2018 "Riteniamo che non si possa, in un settore cosi' delicato e dopo tanto tempo, inseguire fantasiose idee che ci portino fuori strada, ma bisogna concretamente impegnarsi con le pietanze che sono sul tavolo per costruire l'ingresso in azienda di Mittal e l'inizio di questa nuova avventura". Lo ha detto il governatore ligure Giovanni Toti, parlando di Ilva in ...

 
Funerale della Sanita' pubblica a Napoli, i manifestanti: "De Luca ha fallito si dimetta"

Funerale della Sanita' pubblica a Napoli, i manifestanti: "De Luca ha fallito si dimetta"

(Agenzia Vista) Napoli, 18 luglio 2018 Funerale della Sanita' pubblica a Napoli De Luca ha fallito si dimetta Nel piazzale antistante l'ospedale LoretoMare va in scena il funerale della Sanità pubblica organizzato dal Movimento meridionalista e dal Movimento Idea Sociale. I partecipanti puntano il dito contro il Governatore, Vincenzo De Luca, invitandolo a dimettersi. AltrimondiNews Fonte: ...

 
Legittima difesa, Fontana (pres. Lombardia): "E' una priorità per il Governo"

Legittima difesa, Fontana (pres. Lombardia): "E' una priorità per il Governo"

(Agenzia Vista) Milano, 18 luglio 2018 "La legge sulla legittima difesa, essendo stata presentato in campagna elettorale io credo sia una priorità di questo Governo". Queste le parole del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana a margine della seduta pubblica della Commissione antimafia del consiglio Regionale in occasione dell'anniversario della morte di Borsellino Fonte: Agenzia ...

 
Commissione Ue: "Multa a Google da 4,3 mld"

Commissione Ue: "Multa a Google da 4,3 mld"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 Commissione Ue Multa a Google da 4,3 mld La Commissione europea ha comminato a Google una multa record da 4,34 miliardi per aver violato le regole della concorrenza. Lo dichiara la Commissione, confermando le indiscrezioni circolate in queste ore. In particolare Google e' stata multata per aver, dal 2011, "imposto restrizioni illegali ai produttori di ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018