Froome imperatore del Giro d''Italia: "Non c'è niente di più grande"

Froome con il trofeo "senza fine" del vincitore del Giro

CICLISMO

Froome imperatore del Giro d''Italia: "Non c'è niente di più grande"

27.05.2018 - 22:02

0

Il Colosseo sullo sfondo, Chris Froome in parata in maglia rosa abbracciato dai compagni del Team Sky. Non poteva esserci migliore cartolina per timbrare nella storia il successo al Giro d’Italia del britannico che entra così nel cerchio magico dei corridori capaci di vincere le tre grandi corse a tappe: Giro, Tour e Vuelta. “Sono senza parole, sono molto emozionato. L’ambiente qui a Roma era incredibile. I tifosi sono stati tutti molto bravi, è un sogno essere qui con la maglia rosa. Per un ciclista non esiste una cosa più grande” ha racconta Froome subito dopo l’arrivo buttando lì una promessa: “Spero di tornare. Ogni anno devo scegliere le corse, ma voglio tornare”.

LA TAPPA UMBRA DI GUALDO TADINO

Sui sampietrini romani ha vinto Sam Bennett. Per lo sprinter irlandese della Bora è la terza vittoria in questa edizione del Giro. Bennett ha preceduto nella volata dinanzi ai Fori Imperiali Elia Viviani della Quick-Step Floors. L’ azzurro, vincitore di quattro tappe, si consola con il successo nella classifica a punti con la maglia ciclamino. Terzo l’olandese Jempy Drucker della Bmc. L’ultima tappa, 115 chilometri in un circuito che passava vicino ai monumeti più importanti di Roma, è stata neutralizzata a un’ottantina di chilometri dalla fine perché i corridori hanno protestato per la pericolosità della strade.
La classifica finale: 1. Froome; 2. Dumoulin +46”; 3. Lopez +4’57”; 4. Carapaz +5’44”; 5. Pozzovivo + 8’03”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Narni (antica Narnia), la signora dell'Anello
La rivincita vista da vicino

Narni (antica Narnia), la signora dell'Anello

La gara è stata una delle più entusiasmanti della storia della Corsa all'Anello: la rivincita 2018 è stata conquistata a notte inoltrata dal terziere di Santa Maria, che pure era partito con handicap per l'infortunio (per fortuna non grave) capitato al suo primo cavaliere, che non è potuto entrare in campo. Ecco però viste da vicino le immagini della benedizione, preparazione, del corteo storico ...

 
Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018