Cru, Palmerini eletto presidente

Foto Testa

Dilettanti

Palmerini, presidente del Cru: "Basta con violenza e razzismo"

13.10.2017 - 13:33

0

Il presidente del Cru della Figc, Palmerini, interviene con una nota per condannare i recenti episodi di violenza e razzismo nei campi regionali: 

"A nome mio e dell’intero Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Umbria della F.I.G.C. – L.N.D., intendo stigmatizzare e condannare fermamente gli incresciosi episodi verificatisi nel corso dell’ultimo week end di gare.

Fatti che sicuramente non rendono onore a un movimento, quello calcistico dilettantistico, che oggi più che mai dovrebbe fondare le proprie basi sui valori del rispetto, del fair play, dell’educazione e della tolleranza razziale.

E invece sento parlare di insulti nei confronti del Direttore di Gara e degli avversari, con chiari contenuti discriminatori con riferimento alla razza, alla religione, al colore della pelle.

In una società in cui ormai la globalizzazione e l’interazione tra popoli fanno da padrone alle dinamiche mondiali, risulta ancora più difficile accettare che in un campo di calcio si debba ancora assistere a forme di aggressività, sia di natura fisica che verbale, ad atti razziali, ad aggressioni ai danni degli Arbitri o degli avversari.

A tal proposito, intendo ribadire con forza il mio totale biasimo nei confronti di tutti coloro si rendano protagonisti di qualsiasi forma di brutalità nei confronti del prossimo, violando totalmente quello che sono le norme cardini del mondo dello sport: la lealtà ed il rispetto.

In un momento particolare della vita del nostro movimento, alle prese con gravi ristrettezze economiche, Presidenti, Dirigenti, Allenatori, Calciatori ed Arbitri devono lanciare un messaggio di solidarietà, emarginando quanti ignorano le regole di civile convivenza.

Così come i genitori siano i primi protagonisti di azioni esemplari, ponendo la propria attenzione non sul mero risultato agonistico e sulle prestazioni dei propri figli, ma piuttosto sulla capacità del calcio di innescare sensazioni positive di amicizia e fratellanza.

Pertanto, nell’augurarmi che episodi del genere possano sparire definitivamente dai campi e dalle pagine dei nostri giornali, invito tutti, facendo appello anche ai mezzi di informazione, mass media e quotidiani, a dare risalto ed apprezzare i sacrifici di ogni natura di cui sono protagonisti le Società ed i loro dirigenti, che meritano di essere tutelati in ogni sede e contesto, per l’importante funzione sociale che, insieme a Famiglia e Scuola, svolgono per i nostri giovani".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le mascotte per Tokyo 2020 scelte dai bambini giapponesi

Le mascotte per Tokyo 2020 scelte dai bambini giapponesi

Tokyo, (askanews) - Sono iniziate nelle scuole elementari del Giappone le votazioni per scegliere le mascotte per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Fino al 22 febbraio 2018 i bambini di ogni scuola giapponese - nel paese come all'estero - potranno scegliere la mascotte preferita. Il vincitore sarà annunciato il 28 febbraio. Dall'orsetto lavatore al supereroe, gli organizzatori dei Giochi di Tokyo hanno ...

 
Letteratura al tempo del Web: O'Hagan testimone e scrittore

Letteratura al tempo del Web: O'Hagan testimone e scrittore

Milano (askanews) - Chi siamo noi: se lo chiede la filosofia da secoli, se lo chiedeva Paolo Conte e continuiamo a chiedercelo anche noi. A volte, nel sostanziale deserto di risposte, arrivano dai barlumi, imprevisti, di chiarezza. Succede, per esempio, con uno dei libri più interessanti usciti negli ultimi mesi: "La vita segreta" di Andrew O'Hagan, "tre storie vere dell'era digitale", recita il ...

 
Le prime immagini dell'esplosione di New York

Le prime immagini dell'esplosione di New York

Un'esplosione è avvenuta a Port Authority, la stazione centrale dei bus a New York. Scondo i media americani diverse persone sono rimaste ferite e una persona è stata arrestata. Le linee della metropolitana A, C ed E, che si incrociano nei pressi del luogo dove è avvenuta l'esplosione, sono state fatte evacuare.

 
E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017

Tornano i dinosauri di Jurassic World

La saga

Tornano i dinosauri di Jurassic World

Nel 2018 torneranno i dinosauri di Jurassic World. Il nuovo capitolo della saga multimilionaria iniziata nel 1993 avrà come sottotitolo The Fallen Kingdom, il Regno caduto. ...

08.12.2017