Campionissimo 2016, Cosmi: "Stupirò ancora"

Campionissimo 2016, Cosmi: "Stupirò ancora"

10.12.2016 - 11:10

0

Anche per Serse Cosmi il 2016 è sicuramente un anno da ricordare, ricco di grandi emozioni, come quelle che trasmette quando allena e quando parla. E’ il suo biglietto da visita. Prendere o lasciare. E l’Uomo del Ponte è stato scelto proprio per questo da tante società nella sua carriera. Anche il Trapani ha creduto in lui a marzo del 2015, quando lo ha chiamato al posto di Roberto Boscaglia per salvare la barca che stava andando a fondo. Cosmi prese la squadra da quintultima in classifica e con 19 punti conquistati in 12 partite (5 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte), portò i siciliani alla meritata salvezza. A Cosmi viene riconosciuto il premio pattuito del rinnovo del contratto, che il tecnico perugino firmerà senza battere ciglio. Da questo scorcio di stagione nasce l’annata speciale, che ha portato Cosmi ad essere inserito nel lotto dei candidati al titolo di Campionissimo 2016, l’iniziativa del Corriere dell’Umbria. “Ringrazio il Corriere - dice Cosmi - la compagnia è davvero bella e dobbiamo essere tutti soddisfatti perché è il riconoscimento per qualcosa di importante fatto lontano dalla nostra Umbria”. Col Trapani Cosmi è arrivato ad un passo dal riconquistare la serie A. La svolta, il 22 febbraio 2016 con la vittoria per 2-0 al Curi, poi Il Trapani è inarrestabile. Nel girone di ritorno ottiene 44 punti, frutto di una serie impressionante: diciotto le gare senza sconfitte, 16 vittorie e 2 pari. I granata conquistano il terzo posto con 73 punti, nove in meno del Crotone, altro miracolo sportivo, secondo e promosso in A. Poi i play off. Vittorie in semifinale con lo Spezia per 1-0 e 2-0 e poi la finale, persa con il Pescara, sconfitta all’andata in Abruzzo per 2-0 in dieci e il pari per 1-1 al Provinciale con i tifosi siciliani in lacrime come Cosmi, consolato da Massimo Oddo, allenatore del Pescara. Un sogno si è spezzato così a un passo dal traguardo, ma resta l’impresa di una squadra che non era data per favorita. Poi il 2016 a Trapani di Cosmi, dopo la firma di un contratto biennale, non si è concluso nel migliore dei modi. La sua Audi prende fuoco e lui lascia per qualche giorno città e squadra. Ritorna ad allenare, ma dopo la partenza lenta, le cose non migliorano e la società lo esonera il 28 novembre, il Trapani è ultimo. Cosmi torna nella sua Balanzano, ma stupisce ancora con una lettera d’amore e di saluto (“non può essere un addio...” scriverà) per la città e i tifosi. “Sì, per fortuna, alle fine delle mie avventure in carriera, c’è sempre qualcosa di più del calcio. La regolarità l’ho vissuta solo a Perugia nei primi anni, poi, in altre realtà, non sono riuscito a dare seguito a imprese magnifiche e insperate. Ma io sono fatto così, cerco il coinvolgimento totale in tutto e se non si verificano queste condizioni, si ferma tutto. Ma io non mi fermo. Bisogna cancellare i grandi successi e le grandi delusioni, tolgono il senso della realtà. Sono pronto a stupire ancora e stupirmi. Comincerò a guardare tante partite, dalla A, alla Primavera, ai Dilettanti. E farò l’autista a mio figlio Edoardo che sta entrando nel mondo del calcio da osservatore. Mestiere che gli è sempre piaciuto, visto che guardava i filmati dei giocatori insieme ad Alessandro Gaucci già a otto anni e aveva più resistenza di me. A Trapani faceva parte di un pool di scout e ora cercherò di insegnargli questo mondo e soprattutto di fargli capire che per fare bene, deve avere sempre fame, come ce l’ho ancora io”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Infortunio a un'anca, Nadal si ritira dagli Australia Open

Infortunio a un'anca, Nadal si ritira dagli Australia Open

Melbourne, (askanews) - Il tennista numero uno al mondo Rafael Nadal si è ritirato dagli Australia Open durante il quarto di finale contro il croato Marin Cilic, per un infortunio a un'anca. Cilic, che avanza così in semifinale, incontrerà ora l'inglese Kyle Edmund, dopo che quest'ultimo ha battuto Grigor Dimitrov. Il maiorchino si è arreso al quinto set, dopo un time out al quarto durante il ...

 
Hong Kong, rilasciato il leader del movimento democratico 2014

Hong Kong, rilasciato il leader del movimento democratico 2014

Hong Kong (askanews) - Dopo una settimana di carcere è stato rilasciato su cauzione Joshua Wong. Il volto dell'imponente movimento filodemocratico dell'autunno 2014 a Hong Kong è stato condannato a tre anni di reclusione per aver ostacolato lo sgombero di un accampamento. È la sua seconda condanna al carcere per il suo ruolo nella "Rivolta degli ombrelli". "Mi aspetto di ritornare in prigione nel ...

 
Fiori e romanticismo, a Parigi sfila l'haute couture Chanel

Fiori e romanticismo, a Parigi sfila l'haute couture Chanel

Roma, (askanews) - Sfilata bon ton e romantica per Chanel che ha presentato al Gran Palais di Parigi la nuova collezione primavera-estate 2018 di haute couture durante la fashion week parigina. Fiori in testa e velette a coprire il viso, gonne lunghe, giacche abbottonatissime, stivaletti e colori pastello. In passerella nel giardino botticelliano di Karl Lagerfeld, circondate da siepi e ...

 
Un Codice di comportamento e due Premi per il recupero crediti

Un Codice di comportamento e due Premi per il recupero crediti

Roma (askanews) - Circa 70 miliardi di crediti gestiti, per oltre 36 milioni di posizioni, con crediti recuperati per oltre 8 miliardi: è l'identikit di Unirec, l'Unione nazionale delle imprese a tutela del credito, aderente a Confindustria, che associa oltre 200 aziende con quasi 20 mila addetti. "L'utilizzo dei servizi di recupero crediti - dice il presidente di Unirec Marco Pasini - è molto ...

 
Nomadi al di là del tempo

Palaevangelisti

Nomadi al di là del tempo

Dallo scorso 9 gennaio è in rotazione nelle radio il nuovo singolo dei Nomadi “Ti porto a vivere” dal nuovo album “Nomadi dentro”, nuova produzione di una delle band più ...

23.01.2018

Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018