Il Comune impegnato per salvare il basket

Crisi Mens Sana

Il Comune impegnato per salvare il basket

L'assessore Tafani preoccupato ma pronto a correre in aiuto: "Si faccia tutto il possibile"

23.02.2014 - 15:16

0

"Come amministrazione comunale siamo estremamente preoccupati per la situazione della Mens Sana Basket. Siamo convinti infatti che questa sia un patrimonio importantissimo della nostra città e dello sport italiano: Siena è una delle piazze storiche, in cui la pallacanestro è nata più di cento anni fa e non solo per gli straordinari successi recenti”, la dichiarazione dell’assessore Leonardo Tafani a proposito della situazione della società di basket della Mens sana. “Con la messa in liquidazione, il nostro impegno continuerà in maniera ancora più decisa e saremo a disposizione del Commissario liquidatore. Così come, nei limiti delle nostre possibilità istituzionali, faremo pressione su tutti gli organismi dirigenti dello sport affinché si faccia tutto il possibile”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Minniti: rafforzare sicurezza in luoghi di grande affluenza

Minniti: rafforzare sicurezza in luoghi di grande affluenza

Roma, (askanews) - Dopo gli attentati in Spagna, anche se l'attenzione rimane altissima, il livello della minaccia non cambia per l'Italia. Però il ministro dell'Interno Marco Minniti ha richiesto il rafforzamento sul territorio italiano delle misure di sicurezza a protezione degli obiettivi più a rischio, nonché verso i luoghi che registrano particolare affluenza e aggregazione di persone. ...

 
Barcellona, la guida Longobardi: tour in centro sarebbe macabro

Barcellona, la guida Longobardi: tour in centro sarebbe macabro

Barcellona, (askanews) - A Daniela Longobardi, guida turistica italiana che vive a Barcellona, abbiamo chiesto se l'attacco nella capitale catalana abbia delle implicazioni per il turismo, ma forse anche sulla città in sé come modello di città per il futuro? "Sì, io credo che in parte potrebbe avere dei riflessi sul turismo. In parte è ancora presto per vedere l'esplosione della bolla turistica, ...

 
Attacco Barcellona, chi sono le due vittime italiane

Attacco Barcellona, chi sono le due vittime italiane

Milano (askanews) - Sono due le vittime italiane dell'attacco a Barcellona. Si tratta di Bruno Gulotta di Legnano, alle porte di Milano, e di Luca Russo, di Bassano del Grappa. Entrambi sono stati investiti dal furgone lanciato a velocità sostenuta sulla Rambla, la principale via della città catalana, una folle corsa che ha fatto 13 vittime accertate e decine di feriti. Gulotta, 35 anni, si ...

 
Le lacrime di Charlize Theron: fermare per sempre l'Aids

Le lacrime di Charlize Theron: fermare per sempre l'Aids

Johannesburg (askanews) - "Ci penso tutti i giorni". Le lacrime di Charlize Theron sono per le vittime dell'Aids. L'attrice che da tempo è in prima linea nella lotta contro la diffusione di questa terribile malattia è in Sud Africa per lanciare il progetto per riuscire a creare una generazione di persone libere dal virus ponendosi anche l'obiettivo di debellare la malattia entro il 2030. Nel ...

 
Alla Darsena il Duo Bucolico

Notte in pista

Alla Darsena il Duo Bucolico

Sabato, 19 agosto, sarà il caso di muoversi verso il Lago Trasimeno, come di consueto. Alla Darsena si fa sul serio: sul palco del locale di Castiglione del Lago si esibirà ...

18.08.2017

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Novità discografiche

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Ci sono voluti quasi tre mesi per metterci a parlare di questo disco, perché d’estate le cose da raccontare in provincia son tante. Ma finalmente eccoci qua, a dirvi che il ...

18.08.2017

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il toto nome

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il suo nome, Franco Ruggieri, (scritto subito sotto il logo del Teatro Stabile), è sparito dal depliant con il programma della Stagione di prosa 2017-2018 del teatro ...

18.08.2017