Rugby, Troppo Livorno per il Gubbio di Edmond (11-21)

Rugby, Troppo Livorno per il Gubbio di Edmond (11-21)

Si chiude di fronte ai Lions Amaranto Livorno la stagione del Rugby Gubbio di coach Alan Edmond.

13.05.2013 - 09:22

0

Si chiude di fronte ai Lions Amaranto Livorno la stagione del Rugby Gubbio di coach Alan Edmond. Al “Coppiolo” i toscani hanno dimostrato di avere qualche risorsa in più da sfruttare al cospetto della pure generosa compagine eugubina, colpita due volte in apertura di match e costretta costantemente a inseguire al cospetto di un quindici apparso tecnicamente superiore. La prova d’orgoglio dei rossoblù non è bastata per rimettere in sesto una gara partita subito in salita, con gli ospiti implacabili nel capitalizzare al meglio un paio di errori della
retroguardia di casa. Tenuto a galla dal solito piedino caldo di Lucio Sollevanti, il Gubbio ha provato ad abbozzare una reazione degna di tal nome anche in avvio di ripresa, pur subendo ancora la pressione degli amaranto (volati sul 21-6) prima di sfiorare la prima metà di giornata col
giovane Fabio Minelli (al quale è scivolato l’ovale nell’area di meta avversaria dopo una pregevolissima azione personale). La meta di Tiziano Rosati a 6’ dalla fine, trasformata da Sollevanti, ha riacceso le ultime flebili speranze eugubine, ma nel finale i livornesi hanno chiuso ogni
varco mantenendo un ampio margine di sicurezza. La delusione per la sconfitta che di fatto chiude la stagione dei rossoblù è stata mitigata dalla consapevolezza di aver fatto tutto quel che era nelle proprie corde per provare a cambiare il corso degli eventi. E non è mancato un momento
di forte emozione quando, appena fischiata la fine del match, tutti i giocatori hanno abbracciato il capitano di tante battaglie Mirko Pauselli, per il quale quella con i Lions è stata l’ultima partita in carriera (compirà 42 anni il prossimo 16 maggio). “È stato bello chiudere in un
clima di festa e grande emozione, al di là del rammarico per il risultato del campo”, ha commentato “Ciccio”, che s’è visto omaggiare anche dai ragazzi dell’Under 12 e dell’Under 14 che hanno vinto le loro sfide mattutine tributando poi il loro affetto alla colonna portante del movimento rugbystico eugubino. Adesso per la società del presidente Gagliardi cominciano i preparativi in vista di un’intensa estate che vedrà partire diverse iniziative legate soprattutto ai più giovani, oltre alla
gara d’addio “ufficiale” di Pauselli che chiamerà a raccolta tanti vecchi amici, compagni e avversari. Tutto, però, seguirà alla Festa dei Ceri che già da ieri sera ha totalmente “rapito” la mente e i cuori dei giocatori rossoblù.

RUGBY GUBBIO – Lions Amaranto Livorno 11-21 (6-13)
RUGBY GUBBIO: Brunetti (Fuina), Ragnacci L., Minelli, Micale T., Rosati,
Sollevanti, Bellucci, Grassellini (Casagrande), Merangola, Rossi, Ferranti
(Caroli), Micale G., Fiorucci (Ragnacci A.), Bossi G., Menichetti
(Pauselli). A disp.: Ambrogi, Bouziane. All.: Edmond.


Sequenza marc...ature RUGBY GUBBIO: primo tempo: c.p. Sollevanti, c.p.
Sollevanti. Secondo tempo: m. Rosati tr. Sollevanti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Danilo Rea in Galleria

Umbria jazz, concerti di mezzodì

Danilo Rea in Galleria

Grande partecipazione domenica 22 luglio al concerto di Danilo Rea nella sala Podiani della Galleria Nazionale dell'Umbria. Ultimo concerto di mezzodì dell'edizione di Umbria ...

22.07.2018

Gino Paoli sul palco

La sorpresa

Gino Paoli sul palco

Per il popolo di Umbria jazz ieri una grande sorpresa: sul palco di piazza IV Novembre a Perugia è salito Gino Paoli con la street band toscana dei Funk off. Musica in ...

22.07.2018

David Byrne e la sua utopia americana

Concerto a Perugia per Umbria Jazz (Foto gallery)

David Byrne e la sua utopia americana

L'elegante concerto di David Byrne all'arena Santa Giuliana per Umbria jazz. Il live di venerdì 20 luglio 2018 scatto dopo scatto Foto servizio di Giancarlo Belfiore

21.07.2018