Caccavallo: "Non sono trequartista, ma mi adeguo"

Caccavallo: "Non sono trequartista, ma mi adeguo"

Intervista al fantasista napoletano in vista del match dei rossoblù contro il Barletta, sua ex squadra: "Corrono tanto e hanno bisogno di punti, serve ancora più concentrazione rispetto al Benevento"

13.10.2012 - 15:18

0

“Sono nato esterno o seconda punta, ma è chiaro che non gioco da un anno e faccio quello che mi dice il mister, anche il terzino”. Giuseppe Caccavallo non nasconde il fatto che il ruolo di trequartista non sia il suo preferito, ma lo spirito di squadra che sta emergendo nel gruppo di Sottil fa sì che la scelta del tecnico non sia accolta da nessun mal di pancia. “L’importante è il risultato del Gubbio, i risultati personali verranno”, è la convinzione dell’attaccante napoletano, peraltro uno degli ex della partita di domenica contro il Barletta, insieme al centrocampista Guerri. “In Puglia non è stata una parentesi fortunata, sono stato fuori quattro mesi per infortunio – ha affermato – ma comunque non porto alcun rancore: ripeto però, voglio solo vincere”. Il monito lanciato da Sottil (“vietati i cali di tensione”) è stato tuttavia recepito sin da subito da Caccavallo: “Dobbiamo essere ancora più concentrati rispetto alla gara vinta con il Benevento – ha sottolineato il fantasista – loro sono una formazione che ha bisogno di punti e corrono tanto, dovremo essere super concentrati. Dopo il successo di lunedì sappiamo cosa possiamo fare in questo campionato e con il Barletta ci faremo trovare sicuramente pronti, dobbiamo continuare così, dandoci sempre una mano a vicenda”. Caccavallo inoltre esalta la coesione all’interno dello spogliatoio eugubino: “Siamo un gruppo fantastico, i risultati vengono tutti da lì – ha ammesso – quando sarò al 100%? Penso dopo la sosta: dalla prossima settimana in pratica farò un mini-ritiro per presentarmi al massimo il 28 ottobre. La gamba può venire pure più avanti, l’importante è che ci sia la testa”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018