Sottil: "Con il Benevento serve la partita perfetta"

Sottil: "Con il Benevento serve la partita perfetta"

La forza di un leone, la velocità di un ghepardo e gli occhi di tigre. Queste le caratteristiche che Sottil chiede al suo Gubbio, domani sera (fischio d’inizio ore 20,45) contro il Benevento. “Dovremo giocare una partita perfetta – attacca a dire il tecnico di Venaria Reale – sappiamo bene di che pasta è fatta il Benevento, e non dovremo concederci distrazioni".

06.10.2012 - 19:18

0

La forza di un leone, la velocità di un ghepardo e gli occhi di tigre. Queste le caratteristiche che Sottil chiede al suo Gubbio, domani sera (fischio d’inizio ore 20,45) contro il Benevento. “Dovremo giocare una partita perfetta – attacca a dire il tecnico di Venaria Reale – sappiamo bene di che pasta è fatta il Benevento, e non dovremo concederci distrazioni. Abbiamo sempre avuto il massimo rispetto dell’avversario, figuriamoci di una squadra come quella campana che annovera giocatori come Mancosu, Marchi, Germinale, tanto per citarne solo alcuni, che sanno fare la differenza. Ma anche il Benevento dovrà preoccuparsi del Gubbio. Veniamo da una sconfitta immeritata a Pagani e siamo incavolati neri. Sì, siamo arrabbiati e faremo di tutto per vendicarci”. Sarà un Gubbio tutto d’attacco? “Ribatteremo colpo su colpo le giocate del Benevento. Loro sono abili nel fraseggio. Hanno un coefficiente tecnico molto elevato per questa categoria e provano anche giocate sbarazzine. Noi dovremo saper alternare il fioretto alla clava, al machete. Dovremo giocare una gara maschia. Non dovremo farli respirare. Li attaccheremo in tutte le zone del campo”. Per maggiori approfondimenti, ampio servizio sulla gara nell'edizione odierna del Corriere dell'Umbria.

 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Coripet, obiettivo raccolta bottiglie in pet del 90% nel medio termine

Con la definizione delle cariche sociali di Coripet prende pienamente il via l’attività del consorzio formato da cinque aziende produttrici di acque minerali e bevande analcoliche (Acque Minerali d’Italia, Ferrarelle, Lete, Gruppo Sanpellegrino e Drink Cup, che insieme rappresentano circa il 35% del mercato a valore delle acque minerali in Italia) e tre aziende di riciclo di Pet (Aliplast, Dentis ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018