Perugia, c’è tanta voglia di Grifo: in diecimila al Curi è di nuovo possibile

Perugia, c’è tanta voglia di Grifo: in diecimila al Curi è di nuovo possibile

Procede a buon ritmo la vendita di biglietti e abbonamenti: 3.200 più 2.600. Ora il rush finale: serie A ferma, nel mirino i quasi undicimila dell’ultima sfida

08.09.2013 - 14:35

0

Derby o non derby, di certo Perugia-Gubbio è una gara che ha un appeal particolare. Nella passata stagione, proprio un anno fa, con quasi 11 mila spettatori sugli spalti, il Renato Curi ha fatto registrare il record stagionale dell’intera Lega Pro, play-off a parte. E domani sera, sotto il riflettori, la storia è pronta a ripetersi. Almeno questo dice la corposa prevendita che sta andando in scena, insieme ad alcuni elementi che sembrano pronti a trainare l’entusiasmo.

Acquolina in bocca Intanto è l’esordio casalingo per il Grifo di Camplone ed è l’esordio assoluto per il Gubbio dell’ex Bucchi che ha riposato la prima giornata. La sfida è stuzzicante. I tifosi eugubini l’aspettano, anche con un profondo desiderio di rivalsa dopo la passata stagione. Tanto più che Perugia, nella storia, è sempre stata tabù per la squadra rossoblù (8 vittorie del Grifo e3pareggi negli11precedenti in campionato nelle varie categorie). Il popolo biancorosso sta poi rispondendo alle sollecitazioni della società. La violenta “strambata” tecnica non pare aver lasciato scorie, anche perché l’esordio bis di Camplone a Nocera Inferiore, nonostante il finale amaro, ha messo un po’ di acquolina sul raffinato palato calcistico dei tifosi del Perugia.
C’è stata l’attesa accelerata della campagna abbonamenti nella settimana che porta alla prima al Curi ed è preventivabile che, a conti fatti, venga raggiunta la quota della passata stagione (3047). Per il momento i fedelissimi sono 2.600. A questi si aggiungono i 3.200 biglietti già venduti per il derby, di cui 800 a Gubbio. Dalla città dei Ceri sono previsti, in totale, almeno 1200 supporter al seguito della squadra di Bucchi. Oggi la prevendita subirà il rilancio decisivo e, visto che normalmente una bella fetta dei tagliandi viene staccata ai botteghini di Pian di Massiano il giorno della gara, non è utopia pensare che sulle tribune del Curi, doma sera, possano esserci almeno 10mila spettatori.

Notizia integrale nel Corriere dell’Umbria del 7 settembre

A cura di Domenico Cantarini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

La mostra

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

Per capire fino in fondo il prestigio dell'Accademia di San Luca bisogna partire dai suoi depositi. E' uno dei rari posti al mondo dove in magazzino si può trovare anche un ...

17.02.2018